Ultimo appuntamento della rassegna “Notturni contemporanei” Sala Sassu 13 settembre ore 21,30

Lunedì 13 settembre alle ore 21.30 nella Sala Sassu del Conservatorio Canepa si terrà il concerto di chiusura del progetto "Notturni Contemporanei" realizzato in stretta sinergia tra i due Conservatori dell'isola.

 

Lunedì 13 settembre alle ore 21.30 nella Sala Sassu del Conservatorio Canepa si terrà il concerto di chiusura del progetto “Notturni Contemporanei” realizzato in stretta sinergia tra i due Conservatori dell’isola.

Sul palco salirà la pianista Sara Sestu che eseguirà la sonata op. 2 n. 1 di L. V. Beethoven e a seguire il brano contemporaneo Eos-Phobos (2021) del compositore Alessio Carrus e “Feux d’artifice” dal II libro dei preludi di Claude Debussy. Nella seconda parte della serata Anna Maria Fiore al violino e Varvara Kotova al pianoforte eseguiranno la sonata n. 1 di J. Brahms. A conclusione di serata verrà eseguito il brano Sfumature sonore, per violino (2021) del compositore Domenico Lavena.

advertisement

Gli esecutori e i compositori provengono tutti dal Palestrina di Cagliari. Il Concerto sarà replicato il giorno successivo nel cortile interno del Conservatorio di Cagliari. I due brani contemporanei proposti come tutti gli altri della rassegna saranno eseguiti in prima esecuzione assoluta.