“Summa Vesuvius” e “Insieme per la Ripresa” : due eventi per narrare la storia e per ricordare chi non c’è più

L’arte visiva per raccontare il rapporto con il Vesuvio, poi la musica per ascoltare in ricordo di tutte le Vittime di Covid!

   Domani – Sabato 25 Settembre –  ore 19 e 30 – Chiostro di Santa Maria del Pozzo

“Summa Vesuvius” e “Insieme per la Ripresa” : due grandi eventi per narrare la storia attraverso l’arte visiva ma anche per ricordare chi non c’è più con il canto e la musica!

Rosalinda Perna (Ass. alla Cultura): “E’ l’arte che rende omaggio a tutte le vittime di Covid. L’arte visiva racconterà il nostro rapporto con il Vesuvio, ma la musica ci inviterà all’ascolto in ricordo di tutte le vittime di Covid”.

 

 “Artisti del Nord Italia scelgono Somma Vesuviana, esattamente il Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo per la mostra di Arti Visive e Figurative, in programma da domani Sabato 25 Settembre, e a seguire “Insieme per la Ripresa”.

Somma Vesuviana dedicherà un duplice evento artistico e culturale e dunque prima la mostra “Summa Vesuvius” e poi “Insieme per la Ripresa” in ricordo delle vittime del Covid”. Lo ha annunciato oggi Rosalinda Perna, Assessore alla Cultura del Comune di Somma Vesuviana, nel napoletano.

advertisement

“Alle ore 19 e 30 avremo “Summa Vesuvius” mostra di Arti Visive e Figurative a cura di Maria Vitolo, nello scenario unico degli affreschi tra la Sala del Cenacolo – ha affermato Rosalinda Perna, Assessore alla Cultura – e l’intero Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo.

Artisti del calibro di Mackici OtsukaMaurizio GabbanaMatteo BosiOmar GallianiMassimiliano GallianiFranco Mulas saranno in esposizione fino al 2 Ottobre con la partecipazione di Gabriella Di BonaGiuseppe BedeschiMaurizio ViscontiRoberto della Noce.

Alle ore 20 e 30 “Insieme per la Ripresa”. Somma Vesuviana ricorderà tutte le vittime di Covid, tutte e non solo quelle di Somma, attraverso il canto dei giovani ma soprattutto la musica, l’arte visiva e l’ascolto”.

“Dopo vari incontri con l’Assessore alla Cultura, Rosalinda Perna, il Presidente Giuseppe Sommese – ha dichiarato Ciro Seraponte, Presidente dell’Associazione –  il Sindaco Salvatore Di Sarno e l’Associazione Culturale Musicale “Antonio Seraponte” APS, si è concretizzata l’idea di dare vita ad un evento musicale in memoria delle vittime del Covid19 di Somma Vesuviana.

Sarà la suggestiva cornice del Chiostro di S.M. del Pozzo ad accogliere la manifestazione di memoria e di futuro, con il Gruppo “Quelli del Borgo” e con i saluti istituzionali e religiosi”.