Poste Italiane. Cagliari: con app e whatpp ritiro pacchi e raccomandate a sportello. Prenotazione su appuntamento

Poste Italiane

Poste Italiane. Cagliari: con app e whatpp ritiro pacchi e raccomandate a sportello. Prenotazione su appuntamento

Poste Italiane: Il servizio è attivo in tutti e 16 gli uffici postali cittadini e in altri 38 del Sud dell’Isola

Per tutti i cittadini di Cagliari che al rientro delle vacanze dovessero trovare in cassetta l’avviso per il ritiro di corrispondenza a firma (raccomandate e assicurate) o di un pacco in giacenza per assenza del destinatario presso un ufficio postale della città, è possibile prenotare l’appuntamento a sportello tramite l’App Ufficio Postale o con WhatsApp.

advertisement

I sistemi di prenotazione del turno da remoto, che consentono l’accesso anche ad altre operazioni tra cui la richiesta dello SPID, sono disponibili in tutti i sedici uffici postali della città di Cagliari e in altri 38 uffici postali del sud dell’Isola.

Per prenotare l’operazione con l’App Ufficio Postale, è sufficiente scaricare gratuitamente l’applicazione sul proprio smartphone, tablet o pc, selezionare il giorno corrente o quello successivo e scegliere l’orario preferito per svolgere l’operazione. L’applicazione permette di individuare su una mappa interattiva gli uffici postali più vicini, verificarne gli orari di apertura e prenotare il proprio turno ottenendo un ticket digitale da mostrare al lettore una volta arrivati in ufficio postale, dove un’apposita segnaletica indicherà il punto di attesa per accedere al primo sportello disponibile.

Per richiedere il ticket elettronico con WhatsApp è invece necessario memorizzare sul proprio smartphone il numero 3715003715. A quel punto basterà avviare una chat e un operatore virtuale di Poste Italiane risponderà proponendo, tra le varie opzioni, la prenotazione del ticket. Digitando poi il Comune, indirizzo e numero civico di riferimento, al cliente sarà proposto l’ufficio postale più vicino con l’indicazione del primo appuntamento disponibile per la prenotazione. Accettato l’appuntamento, il cittadino riceverà un codice di prenotazione, da mostrare al lettore una volta arrivati in ufficio postale.