Oristano: servizio di bus navetta per studenti scuola media Deledda

Oristano bus navetta

L’Assessorato alla Pubblica istruzione di Oristano ha attivato un servizio di bus navetta per consentire agli studenti della Scuola media Grazia Deledda di raggiungere le sedi di via Marconi e via Solferino.

 

“Si tratta di un servizio che mettiamo a disposizione degli studenti, accogliendo le richieste formulate dalle famiglie, per rendere più agevoli i collegamenti con le sedi scolastiche dove provvisoriamente sono state dislocate le classi della Scuola secondaria di primo grado Grazia Deledda dopo la chiusura disposta l’anno scorso” spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore alla Pubblica istruzione Massimiliano Sanna.

advertisement

Il servizio si articola su più corse:

partenza da via Santulussurgiu (fronte Scuola Grazia Deledda) per la Scuola di via Marconi alle 8.15 e rientro alle 13.30 e per la Scuola di via Solferino alle 8.35 con rientro alle 13.40.

“Il servizio navetta è partito ieri e proseguirà sino al trasferimento delle classi della scuola Grazia Deledda nei locali dell’Istituto Frassinetti dove proprio in questi giorni sono iniziati i lavori di ristrutturazione” aggiunge l’Assessore Sanna che questa mattina ha effettuato un sopralluogo per seguire le prime fasi di lavorazione. 

L’impresa Novapa di Cagliari, che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso dell’8,4% su una base di gara di 428.400 euro, ha già avviato i primi interventi e avrà 120 giorni di tempo per la realizzazione delle opere. 

“Viaggiamo a tappe forzate per restituire il più velocemente possibile la scuola media al quartiere del Sacro Cuore dopo la chiusura della Grazia Deledda dovuta ai noti problemi di sicurezza dell’edificio – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Proprio per accelerare al massimo i tempi abbiamo previsto premialità per l’impresa nel caso in cui i lavori dovessero concludersi in anticipo”.

Il progetto di ristrutturazione dell’Istituto Frassinetti riguarda la messa in sicurezza delle strutture, l’adeguamento della distribuzione interna alle nuove esigenze didattiche, l’installazione del nuovo impianto di climatizzazione, l’adattamento dell’impianto elettrico e opere di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle finiture esterne ed interne.

“Per questo appalto disponiamo di un finanziamento di 600 mila euro del Ministero dell’Istruzione che abbiamo richiesto all’indomani della chiusura della scuola di via Santulussurgiu per trovare una rapida soluzione per quella scolaresca – conclude l’Assessore alla Pubblica istruzione Massimiliano Sanna -. I locali del Frassinetti sono una soluzione ottimale per una sistemazione definitiva e per restituire la scuola media al quartiere del Sacro Cuore”.