Isole che Parlano: anteprima ad Arzachena il 5 settembre

Isole che Parlano

Palau (SS), 01 settembre 2021 Domenica 5 settembre, la XXV edizione del Festival Internazionale Isole che Parlano ideato e diretto da Paolo e Nanni Angeli – che proseguirà fino al 12 settembre fra Palau, Luogosanto e La Maddalena – si aprirà con l’appuntamento di anteprima Aspettando Isole che Parlano ad Arzachena.

La Tomba dei Giganti Coddu Vecchju – uno dei monumenti più suggestivi della Sardegna nuragica – ospiterà alle 18:30 il concerto di Shakti duo(Italia/Spagna/Brasile), un progetto originale nato dall’incontro tra la violoncellista italo-brasiliana Daniela Savoldi e la violinista italo-spagnola Eloisa Manera – anche alle live electronics – che amalgama i mondi sonori delle due artiste estremamente sensibili alle proprie radici e aperte alla contemporaneità mediterranea, in modo dialogico e creativo.
L’inedito duo farà il suo debutto a Isole che Parlano ​​con una musica innovativa declinata al femminile e orientata verso una pronuncia ibrida in cui si respirano le melodie di diverse latitudini. Prima del concerto, il sito archeologico sarà brevemente presentato dall’archeologa Silvia Ricci. 

 Il Festival proseguirà, poi, a Palau a partire da lunedì 6 settembre con la sezione dedicata a bambini e ragazzi a cura di Alessandra Angeli, mentre Isole che Parlano di musica, prenderà il via giovedì 9 settembre con un ricco calendario di concerti e incontri tra fari, calette, fortezze, basiliche e monumenti nei territori di Palau, Luogosanto e La Maddalena.

Isole che Parlano di fotografia, invece, sarà quest’anno dedicata al grande fotoreporter italiano, vincitore di due World Press Photo, Francesco Cito: la mostra Wide Gaze (Un ampio sguardo) inaugurerà giovedì 9 settembre al Centro di Documentazione del territorio di Palau.

advertisement

L’appuntamento di anteprima è realizzato in collaborazione con il Comune di Arzachena ed è inserito nella programmazione dell’Arzachena Summer Festival 2021. 

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti con posti limitati e prenotazione obbligatoria: www.isolecheparlano.it