Castiadas: 46enne deferito per porto ingiustificato di coltello

denuncia un falso incidente

Ieri a Castiadas a seguito di una serie di accertamenti e indagini i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e violazione delle prescrizioni imposte dalla magistratura un 46enne residente a Muravera, disoccupato, con precedenti denunce a carico, in atto sottoposto la misura provvisoria dell’affidamento in prova al servizio sociale.

L’uomo alle ore 17:35 circa del 27 agosto scorso, a Castiadas, in località Olia Speciosa, presso un bar della zona, era stato visto impugnare un coltello a serramanico tenuto lungo la coscia destra in maniera minacciosa mentre discuteva con un altro avventore presente nel locale.

L’uomo è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria per la violazione delle prescrizioni imposte dall’ufficio di sorveglianza del Tribunale di Pavia, atteso che è stato accertato che l’uomo al momento dei fatti si era spostato dal proprio domicilio in altro Comune per futili ragioni, non rientranti fra quelle previste dall’ordinanza emessa dal citato ufficio di sorveglianza.

advertisement

L’uomo era inoltre in compagnia di una persona che in passato aveva contratto diverse denunce.