Autunno in Romangia e in Anglona 2021. Colori, tradizioni, sapori e saperi

A ottobre e novembre, un fantastico itinerario culturale e di tradizioni religiose per scoprire un autunno antico e, insieme, nuovo, a due passi dalla città.

In autunno riscopriamo colori, tradizioni, saperi e sapori di Anglona e Romangia, storica regione del nord Sardegna. Autunno in Anglona e Romangia è una manifestazione grazie alla quale si respira un’atmosfera unica: si scoprono tradizioni antiche, si partecipa ai riti religiosi fortemente radicati nei territori e ci si diverte con i canti e i balli folkloristici.

Da ottobre a novembre saranno Sorso, Sedini, Osilo e Valledoria  i centri di Autunno in Romangia e Anglona, la manifestazione culturale promossa dalle ACLI, con il patrocinio dei comuni e delle Proloco locali, con il sostegno della Camera di Commercio di Sassari  nell’ambito del programma Salude e Trigu.

“Autunno in Romangia e in Anglona è un’occasione per far conoscere ai turisti ma anche ai residenti del territorio le tradizioni religiose più antiche che si celebrano in questa stagione, valorizzandole con manifestazioni culturali e musicali” – così Salvatore Sanna, presidente delle Acli Provinciali di Sassari.  “Il nostro obiettivo è connettere tra di loro iniziative straordinarie   e uniche ma anche contribuire a fare sistema tra paesi e città.”

advertisement

“È anche un’occasione per far conoscere le splendide bellezze naturali, i monumenti e le tradizioni gastronomiche ed enologiche di comunità che hanno una forte identità e cultura, e che vanno diffuse e conosciute.” Ha aggiunto il responsabile dell’attività di promozione Piermario Lai.

Autunno in Romangia e in Anglona partirà da Sorso, il capoluogo della Romangia, che ospiterà la manifestazione di apertura dal titolo Sapori e Tradizioni. A Sorso, il 2 ottobre, sarà un carnevale tradizionale d’autunno con le antiche maschere della Sardegna ad aprire il programma, con gli stand enogastronomici ad accogliere i visitatori in tutto il paese, i monumenti civili e religiosi e con tre piazze dedicate alla musica.

Sedini, dal 9 al 12 ottobre, saranno le manifestazioni dedicate a Sant’Isidoro e sant’Antonio a fare da cornice di 4 giorni di iniziative culturali e musicali, dedicate alla tradizione con i cantadores, con gli spettacoli dal vivo e con i dj set dedicati ai più giovani. A Sedini saranno le Cantine ad ospitare i visitatori con le degustazioni di vini e piatti tradizionali.

Osilo, domenica 24 ottobre, la festa del Rosario sarà l’occasione per conoscere la città, le sue tradizioni, la sua cultura. Per tutta la giornata sarà possibile visitare il castello e i monumenti religiosi di Osilo e gustare il tradizionale Pane di Osilo, con i famosissimi formaggi e le birre artigianali. Dal tardo pomeriggio musica e spettacoli nel centro storico ancora integro.

Valledoria il 20 e 21 novembre Autunno in Romangia e in Anglona farà da cornice della splendida festa dedicata al patrono Cristo Re. Un’occasione per conoscere la bellissima cittadina sul mare, famosa anche per la coltivazione dei carciofi e per la sua cucina. Ma saranno le bellezze naturali e le sue spiagge, bellissime anche in autunno, come le sue chiese, veri capolavori artistici ad accogliere i visitatori che vorranno conoscere meglio Valledoria.