Arrestato in flagranza: spaccio a Villasor

Ieri a Villasor i carabinieri della locale Stazione e dell’aliquota operativa della Compagnia di Sanluri, nell’ambito di un predisposto servizio antidroga, hanno tratto in arresto un 25enne del luogo, disoccupato con numerose denunce a carico.

I militari operanti lo hanno individuato in quel centro abitato nel momento in cui cedeva un involucro, poi risultato contenere marijuana in un quantitativo pari a 2 grammi, ad un 19enne studente incensurato anch’egli di Villasor.

I carabinieri infatti si erano piazzati in prossimità del luogo di presumibile spaccio, in posizione defilata e, utilizzando binocoli militari, avevano assistito in diretta all’azione di spaccio compiuta dalla persona monitorata da ore.

advertisement

Intervenendo immediatamente dopo la commissione del reato, i militari hanno potuto rinvenire e porre sotto sequestro oltre alla dose spacciata, ulteriori 18 dosi confezionate in cellophane termosaldato, contenenti marijuana per un totale di 18 grammi. Hanno rinvenuto altresì materiale per il confezionamento e €100 in banconote di vario taglio, verosimile provento dell’attività delittuosa. Quanto sequestrato è attualmente custodito nella cassaforte della Stazione in attesa di essere versato all’ufficio corpi di reato della Procura della Repubblica di Cagliari.

Nella mattinata odierna si svolgerà l’udienza con rito direttissimo a carico della persona arrestata. L’acquirente verrà segnalato alla Prefettura in quanto assuntore di stupefacenti per i provvedimenti amministrativi del caso.