San Teodoro: Rassegna Live Dell’Esagono

La terrazza dell’Esagono ha preparato un calendario speciale per il Ferragosto 2021. Si comincerà il 12 agosto con i Roundella un progetto musicale originale nato nel 2012

 

12 Agosto ore 18,00 : Roundella
15 Agosto ore 22,00 : Santa Fè e Federico Piras

advertisement

La terrazza dell’Esagono ha preparato un calendario speciale per il Ferragosto 2021.
Si comincerà il 12 agosto con i Roundella un progetto musicale originale nato nel 2012 quando Francesca Corrias, Filippo Mundula, Gianrico Manca, e Mauro Laconi decidono di avere ispirazione da tutta la musica : beats, canzone, improvvisazione, swing, balanço, rap poetry. Nell’estate del 2015 esce il primo lavoro discografico “Biography”, edito da S’Ard Music e prodotto da Michele Palmas. Roundella attinge consapevolmente dal jazz per spingersi in territori più sperimentali, vicini all’hip hop più underground e mette l’accento sull’intreccio di poliritmie ben radicate nella grande vicenda della black music.

Francesca Corrias
Cantante, musicista, compositrice, ha studiato violino al Conservatorio. Ha partecipato a numerosi festival e rassegne nazionali e internazionali, Ha suonato con i più raffinati musicisti, da Bebo Ferra, Emanuele all’ Orchestra Jazz della Sardegna, Gavino Murgia, Paolo Fresu, Marcello Peghin, per citarne una minima parte.

Mauro Laconi:
Classe 1986, studente del corso di jazz al Conservatorio di Cagliari, ha frequentato il CPM di Milano sotto la guida di Bebo Ferra; a Cagliari ha continuato i suoi studi seguendo i corsi di chitarra jazz di Massimo Ferra. Ha fatto parte del Be Bop Lab tra il 2010 e il 2011. E’ chitarrista del progetto ElettroFlebo, collettivo che fa dell’intreccio tra musica contemporanea e improvvisazione la sua cifra estetica.

Filippo Mundula
Studia basso elettrico dal 1997 e contrabbasso dal 2002. Nel settembre 2003 vince la borsa come “Miglior Allievo” ai seminari estivi Nuoro Jazz. Ha partecipato a diversi festival Time in Jazz di Berchidda si è esibito in alcuni dei più importanti festival Jazz regionali e nazionali, tra cui Nuoro Jazz, Atina Jazz , European Jazz Expò (Cagliari), Umbria Jazz, Calagonone Jazz, Ichnos, Uanciufree Jazz 2011. Suona inoltre in alcuni dei club e teatri più prestigiosi nell’ambito del jazz europeo , dividendo la scena con alcuni musicisti di spicco dello scenario nazionale e internazionale.

Gianrico Manca
Classe 1972, inizia a suonare la batteria sin dall’infanzia e in seguito con maestri come Francesco Sotgiu, Billy Sechi e Antonello Montalbano. Dopo gli studi con il pianista Luca Mannutza, entra a far parte del trio di quest’ultimo con il quale esordisce nella scena jazz cagliaritana suonando anche con musicisti del calibro di Carlo Ditta, Marco Argiolas, Francesca Corrias. Dal 2003 al 2006 si trasferisce a Roma dove si esibisce al fianco di alcuni dei jazzisti più importanti sulla scena nazionale, a Cagliari ha costituito il “Casteddu Jazz Lab Collective “, che raggruppa alcuni dei musicisti più interessanti della scena jazz sarda. Collabora assiduamente con le cantanti Francesca Corrias, Lucia Fodde e come leader dirige il Gianrico Manca Quartet, con cui ha inciso, nel 2012, il disco “The Wrong Side” .Nel 2012 consegue il diploma di batteria jazz al Conservatorio di Cagliari con il massimo dei voti.

Il programma del 15 Agosto 2021
Alle ore 22,00 la terrazza dell’Esagono ospiterà la musica coinvolgente dei Santa Fè. Un concerto atteso dagli appassionati di musica gitana. In apertura di serata il musicista e cantautore Federico Piras presenterà in anteprima le tracce del suo nuovo disco di canzoni galluresi.

I Santa Fè
Una formazione nata per volontà di Virgilio Zinnarosu, grande appassionato di musica latino americana. Oggi la formazione comprende : Marco Giola al basso, Cristian Pinna chitarra ritmica e voce, Gianni Scanu chitarra ritmica e cori , Virgilio Zinnarosu, chitarra solista e voce, Simone Giola batteria e percussioni, Carmelo Delogu, chitarra ritmica e voce. Suonano in Francia e dopo avere incontrato i Gispy King, diventano gitani a tutti gli effetti affinando le tecniche di rumba catalana. Suonano ovunque, spesso accompagnati da ballerine di flamenco, da nord a sud dell’Italia le loro chitarre sono riconosciute e riconoscibili, grazie anche ai dischi che vendono con facilità. Girano l’Europa, l’Italia, lavorano anche oltre oceano, ma la Sardegna rimane il luogo amato, tante serate, ma anche tanta beneficienza. Accompagnano il film “Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius. Il loro carnet degli appuntamenti è fitto di impegni in giro per l’Italia, un vero privilegio averli a San Teodoro per la Rassegna Live dell’Esagono.

A partire dallo scorso 25 giugno ogni settimana, la terrazza dell’esagono accoglie una originale Rassegna Live e i grandi nomi della scena Blues . Si sono esibiti di fronte alla spiaggia di Cala D’Ambra: I Pina Up ( Pina Muroni, Luca Deriu Rostyslav Pranchun ) I Bad Blues Quartet, gli Shardafrica, i Nuoro Swing Pioneers e Lakeetra Knowels e Paolo Bonfanti. Denise Gueje e Rita Casiddu (Lady sing the blues),  Lakeetra Knowless. Un cast eccellente per un pubblico che ha dimostrato di gradire la qualità delle scelte di Carlo Sezzi e l’ospitalità dell’Esagono.

Nel rispetto dei protocolli anti-covid è gradita la prenotazione, cliccando sul sito
HYPERLINK “https://www.hotelesagono.com/concertisanteodoro2021/” https://www.hotelesagono.com/concertisanteodoro2021/