Poste Italiane: un annullo filatelico e cartolina per Banari

Poste Cartolina Banari

Sassari, 9 agosto 2021 Banari è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in Sardegna per presentare ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio culturale della comunità.

Per l’evento, che si svolgerà domani, 10 agosto, in occasione dei festeggiamenti in onore di San Lorenzo Martire presso la postazione allestita nei locali della Biblioteca comunale Via E. d’Arborea 32 alla presenza del sindaco Antonio Carboni e di alcuni rappresentanti aziendali, sono stati realizzati un annullo filatelico e una cartolina.

“A nome dell’Amministrazione Comunale ringrazio Poste Italiane – commenta il primo cittadino –  per averci proposto l’annullo postale che, vista l’incertezza che regnava alcuni mesi fa riguardo all’ evoluzione del Covid, abbiamo deciso di dedicare alla Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo Martire e di conseguenza alla Festa patronale più sentita di Banari. Nella giornata di domani è prevista l’apertura della Biblioteca Comunale “Barore Sassu” in cui sarà possibile ritirare gratuitamente la cartolina postale dedicata all’ evento, gentilmente concessa dall’Avv.Gianpaolo Manca, che ringraziamo di cuore per la sua generosità e per l’amicizia che da tempo manifesta nei confronti del nostro paese.”

L’iniziativa di Banari è parte del programma di impegni per i Comuni italiani con meno di 5mila abitanti, promosso dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. 

La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web www.posteitaliane.it/piccoli-comuni. 

advertisement

Questa iniziativa segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto tra i piccoli comuni e Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese.

L’iniziativa è coerente con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese.