Criptovalute: ecco le nuove monete digitali più interessanti del momento

Criptovalute

Criptovalute: ecco le nuove monete digitali più interessanti del momento

Per differenziare gli investimenti e per provare a generare delle percentuali di profitto notevoli molti italiani si sono avvicinati al mondo delle criptovalute. Si tratta di monete digitali che possono essere scambiate sul mercato come un qualsiasi altro asset ed il cui prezzo è soggetto al tradizionale rapporto domanda-offerta. Nell’ultimo anno la popolarità delle criptomonete è cresciuta in maniera esponenziale. Gli investitori di vecchia data hanno rafforzato le loro posizioni e nuovi investitori sono entrati nel settore, in alcuni casi con piccole somme ed in altri casi con capitali ingenti.

Mentre la maggior parte delle monete virtuali più conosciute hanno incrementato le loro capitalizzazioni di mercato, tante altre altcoin sono state presentate nell’ultimo periodo e sono ancora disponibili ad un prezzo accessibile. A questo proposito è in crescita il numero di investitori che cerca nuove interessanti criptovalute con cui poter operare, nella speranza di un incremento del loro prezzo che permetta loro di generare un profitto anche partendo da un capitale contenuto.

Nuove criptovalute: quali sono le monete da tenere d’occhio?

Basta una rapida ricerca in rete per scoprire che sono molte le altcoin emergenti sulle quali si potrebbe investire. Per ottimizzare la propria performance finanziaria è necessario però individuare le monete più promettenti e cercare di prevedere il loro andamento di mercato, con l’obiettivo di rivendere ad un prezzo superiore le monete acquistate e detenute in portafoglio.

advertisement

Una tra le valute che stanno riscuotendo maggior interesse è Avalanche, scambiata online con la sigla AVAX. Si tratta della moneta virtuale di un progetto di finanza decentralizzata, che ha l’obiettivo di semplificare gli investimenti digitali e di consentire di operare con assets tokenizzati senza difficoltà.

Un’altra criptovaluta collegata al mondo della DeFi è AAVE, moneta ufficiale di un progetto volto alla gestione dei prestiti di criptovalute. Sfruttando un algoritmo molto complesso, questa blockchain è in grado di gestire in maniera ottimale i depositi in criptomoneta ed i prestiti tra utenti, consentendo in questo modo di ottenere liquidità istantanea da utilizzare per aprire nuove posizioni finanziarie. Negli ultimi mesi il prezzo di AAVE è cresciuto notevolmente e gli analisti ritengono che vi siano ancora possibilità di crescita.

Tra le criptomonete emergenti bisogna segnalare anche FLOW, moneta correlata al nuovo settore degli NFT. Dal momento che il mondo NFT dovrebbe continuare a crescere nei prossimi anni, vi sono buone possibilità che anche il prezzo di questa criptovaluta continui a crescere.

Conviene investire in criptomonete emergenti?

Alla domanda se sia o meno conveniente investire in criptomonete emergenti non esiste una risposta certa. Tutto il settore delle valute digitali è caratterizzato da un’elevata volatilità e nel caso delle criptovalute emergenti questa volatilità è ancora più marcata. Le singole monete potrebbero andare incontro ad oscillazioni di prezzo anche a doppia cifra nel corso della stessa giornata, consentendo di ottenere dei profitti strabilianti oppure portando ad una drastica riduzione del capitale iniziale.

Chi investe in criptovalute emergenti deve dunque essere pronto a gestire il rischio di investimento. Solitamente il consiglio che viene dato è di non utilizzare tutto il capitale a disposizione per acquistare delle nuove criptomonete, preferendo invece la differenziazione del portafoglio cripto che dovrebbe essere composto in percentuale maggiore da valute con capitalizzazione di mercato elevata e con uno storico alle spalle.

Per l’investimento in altcoin emergenti si possono seguire strategie differenti, le quali possono essere suddivise in due categorie. Da un lato vi sono gli investitori che scelgono di effettuare delle operazioni di compravendita nel breve periodo, provando a sfruttare le oscillazioni giornaliere. Dall’altro vi sono invece gli investitori che vanno alla ricerca di criptomonete che potrebbero crescere nel lungo periodo e che decidono dunque di adottare la strategia hodl, che consiste nell’acquistare delle altcoin e nel mantenerle in portafoglio fino a quando non sarà stato raggiunto l’obiettivo finanziario, non importa se per raggiungere questo obiettivo ci vorranno mesi o addirittura anni.