“Cantastorie”: racconti dal Janas festival delle Voci di Astarte

Cantastorie

Focus sul Ciclo della Vita nel susseguirsi delle stagioni e sull’amore e il rispetto per la Madre Terra con i racconti delle “Cantastorie” domani, venerdì 27 agosto alle 19 nel Parco Scarsella di Domusnovas sotto le insegne dello Janas Festival 2021 / Un viaggio tra archeologia e natura, borghi, parchi e paesaggi incantati organizzato da Le Voci di Astarte.

Un’antologia di racconti fantastici ispirati ai miti e alle leggende dell’Isola e di altre regioni del pianeta, tratti dalla novellistica popolare come dalle trame d’autore, nell’interpretazione delle attrici Sabrina Barlini e Gloria Uccheddu, in una narrazione a due voci impreziosita dalle musiche dal vivo a cura di Rafaella Bandiera – tra i sogni di una Farfalla che vuol conoscere il mondo, non si lascia intimorire dalle raccomandazioni e dalle preoccupazioni di chi la invita alla prudenza ma anzi immagina di diventare una Balena e la storia del terribile incendio che divora una Foresta da cui miracolosamente si salva un giovane Albero… che continuerà a vivere e crescere anche grazie all’amicizia con l’Uccellino Colore del Mare.

Un ideale viaggio nel regno della Natura, che svela il suo volto incantato, attraverso le parole e i gesti delle due moderne “Cantastorie”: il volo avventuroso di una Farfalla che vorrebbe trasformarsi in una Balena (e viceversa) e scopre il segreto dell’Empatia lascia il posto alla visione della devastazione del fuoco, purtroppo di dolorosa attualità anche in Sardegna. Un’intera Foresta scompare ma resiste un piccolo Albero, simbolo della rinascita dopo la catastrofe, e il verde tenero delle sue gemme spicca in quel nero di lutto, su cui si leva in volo con il suo messaggio di solidarietà e di speranza l’Uccellino Colore del Mare.

Un itinerario tra le righe, per riscoprire favole antiche e moderne che rivivono sulla scena grazie all’antica arte del raccontare, in una pièce adatta a grandi e piccini.

advertisement

IL FINALE

Finale nel segno di Maria Lai per lo Janas Festival 2021 organizzato da Le Voci di Astarte – con il patrocinio e il sostegno della Regione Sardegna e dei Comuni di Sorradile, Domusnovas, Masainas, Perdaxius e Santadi, in collaborazione con la ProLoco di Masainas, la Cooperativa Semata e il Sistema Museale di Santadi, la Cooperativa Sociale Adest e Colore Unico: lunedì 30 agosto alle 22 al Novenario di Santa Maria a Sorradile appuntamento con “La capretta di Maria de Il Crogiuolo, su una vita d’artista e sul potere dell’ispirazione.