Sassari Beer Fest: tre giorni di birra in Piazza Santa Caterina

Sassari Beer Fest

Ancora pochi giorni di attesa per il Sassari Beer Fest, che da giovedì 22 luglio a sabato 24 luglio ritorna per il sesto anno.

Organizzato dall’associazione culturale S’Andala, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e della Regione Sardegna l’evento mette insieme il mondo delle birre artigianali e dello street food per una tre giorni che sarà totalmente Covid Free.

La novità di quest’anno è la location di Piazza Santa Caterina, nel cuore della città di Sassari. Per tre giorni la l’area si trasformerà in un pub a cielo aperto e si potranno assaggiare alcune delle migliori birre artiginali internazionali, italiane e sarde. Il personale di sicurezza garantirà il rispetto delle prescrizioni di imposte per l’emergenza pandemica.

birra

«Una sesta edizione che conferma il format del Sassari Beer Fest. Insieme birre artigianali e cibo di strada, da sempre protagonista dei nostri eventi – ricorda Giovanni Cocco, vice presidente dell’associazione S’Andala eventi –. Ma la novità di quest’anno è la riproduzione di un’unica area con oltre 18 tipologie di birre diverse che trasformeranno Piazza Santa Caterina in un pub a cielo aperto».

advertisement

La tap list ci saranno, per la prima volta il birrificio “La casa di cura”, provincia di Teramo, “Birra dell’Eremo” di Assisi e “Busa dei Giganti” di Padova oltre al lieto ritorno di Baladin, uno dei più noti birrifici al mondo. Nella selezione estera saranno presenti dalla Germania Leikeim e Herrnbrau, mentre dall’isola farà il proprio ritorno in città il premiatissimo birrificio 4 Mori di Montevecchio (Guspini) “Coros” e “Santu Jorgi” di Bitti.

Come ricorda il direttore artistico Roberto Putzu: «Non mancheranno le birre senza glutine e il materiale utilizzato sarà biocompostabile. È garantita, come detto, la presenza di uno spazio legato allo street food di qualità a Km 0, con tipicità della tradizione sassarese, panini gourmet e le straordinarie specialità siciliane dolci e salate».

L’apertura dei rubinetti e fissata per tutte le tre giornate alle 18:30.