Notti d’estate a San Giovanni – Lezione sulla medicina popolare sarda: riti e tradizioni

Mercoledì prossimo 21 luglio, si terrà il secondo evento della manifestazione “Notti d’estate a San Giovanni”, con la lectio magistralis, “La medicina popolare sarda: riti e tradizioni ancestrali”, tenuta da Gianpaolo Demartis, fondatore di Calarighe, libera scuola di erboristeria popolare.

Sarà una serata all’insegna della medicina popolare sarda, durante la quale si parlerà dell’approccio, dei preparati e degli utilizzi delle erbe nella tradizione popolare sarda. L’evento si svolgerà nella Piazza centrale di San Giovanni di Sinis, a cura dell’Associazione Tzur, con inizio alle 21,30.

Sarà una serata all’insegna della medicina popolare sarda, durante la quale si parlerà dell’approccio, dei preparati e degli utilizzi delle erbe nella tradizione popolare sarda.
Nel corso della serata, Gianpaolo Demartis racconterà di riti e tradizioni ancestrali, un argomento che il relatore ha approfondito e studiato per anni, girando la Sardegna per incontrare chi ancora conosce profondamente e pratica la medicina popolare, tramandando una conoscenza prettamente intrisa di sapere popolare connessa con la natura.
Si prospetta una serata ricca di suggestioni e tracce per comprendere l’essenza delle erbe, che curano il fisico e l’anima, e della narrazione delle conoscenze di “Nonna”, intendendo con questo termine tutti i maestri di vita che custodiscono gelosamente, ma tramandano di generazione in generazione, questo antico sapere.
Le “nonne”, che oltre al perfetto equilibrio di erbe, mettono in ogni loro preparazione l’ingrediente magico, su Sentidu, ossia l’ascolto profondo, il sentirsi parte di un sapere universale, che viene tramandato dalla natura e dall’uomo, con una conoscenza che è anche maestria interiore che ognuno di noi si porta dentro e che porta a scandagliare i più remoti angoli umani e universali.
L’accesso all’evento è gratuito, ma i posti, per l’emergenza Covid, sono limitati. Quindi, gli organizzatori consigliano caldamente la prenotazione, per avere la certezza del posto, anche perché al raggiungimento del numero stabilito, non sarà più possibile l’accesso.
Inviare email a tzursangiovannisinis@gmail.com
Nel corso della serata, saranno seguite tutte le prescrizioni vigenti dalla normativa anti Covid.