Manifestazione dei sindaci dell’Oristanese per la difesa del sistema sanitario

Ospedale San Martino

Una grande manifestazione lungo la strada statale 131 per pretendere la difesa del sistema sanitario territoriale.

Domani mattina (giovedì 22 luglio), alle 10, i sindaci e i consigli comunali dei tre distretti sanitari della provincia di Oristano si ritroveranno sulla Carlo Felice, all’altezza di Tramatza, in direzione nord, per manifestare e rilanciare la vertenza sanità.

 

advertisement

Nei mesi scorsi più volte i rappresentanti delle istituzioni comunali hanno lanciato il grido di allarme di un territorio dove il sistema sanitario è alle prese con una profonda crisi.

Domani ci riproveranno, rivolgendosi ai più alti livelli istituzionali per chiedere una immediata inversione di rotta e il rispetto del diritto alla salute da parte dei cittadini di tutta la provincia.

 

“Scendiamo nuovamente in campo accompagnati dai nostri consigli comunali. Portiamo con noi i gonfaloni, simboli delle comunità che rappresentiamo – scrivono i presidenti dei tre Distretti sanitari Andrea Lutzu per Oristano, Francesco Mereu per Ales Terralba e Stefano Licheri per Ghilarza Bosa -. Scendiamo in campo, uniti, a nome di tutti i cittadini, per dire con forza al governo regionale, ai rappresentanti politici dell’Oristanese, ai manager della sanità che il tempo dei buoni propositi ormai è scaduto. Vogliamo risposte, azioni e gesti concreti”.