Domani a Santa Teresa si inaugura la seconda tappa di “Cin Cin Cannonau”

La mostra itinerante “Cin Cin Cannonau” dopo il successo di Villasimius, si sposta nel Nord Sardegna. Il 13 luglio dunque si riparte nel splendida cornice di Santa Teresa Gallura.

“Cin Cin Cannonau” è una mostra a tappe che racconta ai visitatori, attraverso pannelli bilingue, grafici, foto, didascalie e testi, un percorso lungo oltre tremila anni, dai nuraghi ai giorni nostri. All’Hotel Majore, dal 13 al 17 luglio, un’occasione da non perdere per chi vorrà vivere un’esperienza unica.

Cannonau di Sardegna, la DOC madre; Cannonau Classico, Nepente di Oliena, Cannonau di Jerzu e Cannonau Capo Ferrato le sottozone di produzione, sono il frutto della probabile storia ultra millenaria del Cannonau, diventato il quarto vitigno da vino a bacca rossa, più coltivato nell’intero Pianeta. L’evento consentirà a turisti e appassionati di conoscerne e apprezzarne le differenti qualità.

advertisement

Ad affiancare la mostra il programma prevede appuntamenti di degustazione tra “Banchi d’assaggio” e “Degustazioni guidate”. Sarà l’occasione, grazie alla guida di esperti sommelier della Federazione Italiana Sommelier, per capire quanto le peculiarità di ciascun territorio riescano a influenzare le differenti qualità della Doc e delle sottozone. Si potrà dunque apprendere come conoscere e apprezzare al meglio le caratteristiche di un uno dei vini più amati e conosciuti al mondo.

“Cin Cin Cannonau” è organizzata dall’Associazione Botteghe in Piazza, finanziata dalla Fondazione Sardegna e dai Comuni che la ospitano, con il patrocinio della Fondazione Italiana Sommelier. Per la realizzazione dell’iniziativa, Botteghe in Piazza si è avvalsa della collaborazione di Campagna Amica Cagliari e ha raccolto l’adesione di 26 Cantine e 7 aziende agroalimentari dell’Isola. Una volta conclusa la seconda tappa, la mostra tornerà nel Sud Sardegna, a Pula un luogo ricco di storia e bellezza.

L’ingresso alla Mostra è libero così come le attività di degustazione. Per entrambe le attività è necessario prenotare.

Per info e prenotazioni telefonare al 338 91 69 211