Cinemadamare 2021: tutti i premi della tappa di Villanova

Cinemadamare 2021 vincitori

Il premio come “miglior film” della tappa di Villanova Monteleone di Cinemadamare 2021, va a pari merito a due registi italiani, il romano Luca De Benedetti e l’udinese Alessandro Panzolli, rispettivamente per i film “The Void” e “Un uomo nuovo”.

Due generi diversi sono stati premiati dai partecipanti di Cinemadamare che hanno eletto con 141 voti ciascuno un film drammatico dai toni intensi e una commedia leggera dai tratti grotteschi.

Gli altri premi assegnati dallo staff ai giovani filmmaker sono invece quelli tecnici: a vincere il premio per la miglior montaggio è stata l’editor canadese Marie Guimond Simard per il film di Wyatt Feegrado (USA) “Ready player us?”. Il premio come migliore attore, è andato al francese Vincent Rosec, per il film di Giuseppe Circelli “Che succede se cade?”.

Per la prima volta dal 2020 viene assegnato nuovamente il premio per il miglior suono a Raul Sanchez, dalla Spagna, per il film “Che succede  se cade?”, che quindi colleziona ben 2 premi. 

Alla presenza del sindaco Vincenzo Ligios si è consumata l’ultima serata di attività della Carovana del Campus Itinerante che ha scelto Villanova Monteleone come quinta tappa del tour 2021. Sono stati presentati ben 13 film in questa straordinaria Weekly Competition e per il pubblico è stato semplice notare come il periodo di produzione nel comune di Villanova Monteleone sia stato particolarmente intenso con un risultato finale del tutto eccezionale. Oltre ai film sono stati proiettati anche le clip realizzate dallo Staff di Cinemadamare, che hanno posto l’attenzione sulle caratteristiche più peculiari del paese dalla costa, al centro storico, dai siti archeologici, alle aziende agricole della zona.

advertisement

Il risultato di questa settimana di lavoro stato è sorprendente considerando soprattutto che è la prima volta che tutti questi giovani cineasti scoprono il vasto territorio di Villanova. 

Tutta la comunità è stata coinvolta in toto e le attività e i giovani hanno risentito positivamente dell’attenzione di Cinemadamare in questa settimana, che hanno vissuto una settimana di allegria e vitalità, movimentando il paese con più di 10 set a cielo aperto, dal mare alla montagna.

I filmmaker hanno tutti dichiarato di essere stati affascinati e colpiti immediatamente dal centro e dalle bellezze storiche e archeologiche di Villanova, ma soprattutto dall’accoglienza e la generosità immensa dei suoi abitanti, che hanno contribuito attivamente alla realizzazione di tutti i film, mettendo a disposizione, oggetti di scena, auto, minivan e il loro tempo libero per una delle Weekly Competition più belle e intense di quest’anno.

Il sindaco, il filmmaker Vincenzo Ligios, esprime parole di soddisfazione “ I villanovesi hanno reagito benissimo e hanno accolto e integrato quest’meraviglioso gruppo di giovani cineasti dal mondo. È stato un piacere vedere la piazza piena, che ha dimostrato il pieno sostegno della nostra comunità a Cinemadamare e alla cultura”.

Sì congratula per l’ottimo risultato della settimana di produzione anche ill direttore di Cinemadamare Franco Rina, che ha seguito la manifestazione passo passo durante questa settimana, che dichiara che: “Dopo aver visto la qualità dei lavori dei nostri filmmaker, e dopo aver registrato l’entusiasmo del pubblico posso certamente affermare che l’incontro tra la nostra kermesse e la comunità di Villanova dei  ha portato a realizzare tanti bei film.  La gara di questa settimana è stata avvincente e combattuta e tutti i nostri Cidiemmini, hanno dato il meglio per questo generoso Comune che ci ha ospitato”.