Augusto Navone: Lo spaccio di droga va fermato

Augusto Navone

 

“È ora di smettere di nascondere la testa sotto la sabbia. Sequestri di droga, patenti ritirate, risse in evidente stato di alterazione, ed ora perfino le dirette sui social mentre si fa uso di cocaina come se fosse la cosa più normale del mondo. La nostra posizione è ferma. Lo spaccio di droga va contrastato con ogni mezzo, con una collaborazione costante e attiva con l’operato delle Forze dell’Ordine e delle strutture inquirenti. La sicurezza e l’ordine pubblico sono priorità.
La droga è sempre più associata al mondo giovanile e noi stiamo andando a fondo per capire le cause di questo disagio e creare strategie per affrontare l’emergenza e prevenire scenari ancora peggiori. Ai giovani dedicheremo fin da subito un tavolo di lavoro permanente, che coinvolga tutte le parti sociali. Scuole, famiglie, parrocchie, associazioni, mondo dello sport che costituiranno una rete non formale coordinata dal Comune, questo sarà il nostro Salvagente Sociale. Realizzeremo spazi e strutture per accogliere la creatività dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze in contesti sicuri e positivi. Porte aperte alla sicurezza, porte aperte alla prevenzione.”
Lo scrive in una nota il candidato sindaco della Grande Coalizione, Augusto Navone in riferimento al video sulla ruota panoramica divenuto virale negli ultimi giorni, ennesimo episodio che descrive uno scenario preoccupante.