Assange, Cabras (AC): M5S complice ennesimo rinvio mozione

Una maggioranza ampia, la stessa che sostiene il governo della restaurazione di Draghi, ha deciso di rinviare ancora una volta il voto sulla mozione che propone per il fondatore di Wikileaks un sostanziale riconoscimento dello status di rifugiato politico

Pino Cabras sul MES
Pino Cabras (M5S).
“Per liberare Julian Assange c’è sempre tempo! Una maggioranza ampia, la stessa che sostiene il governo della restaurazione di Draghi, ha deciso di rinviare ancora una volta alle calende greche il voto sulla nostra mozione che propone per il fondatore di Wikileaks un sostanziale riconoscimento dello status di rifugiato politico”. Così Pino Cabras, deputato de L’Alternativa c’è, in seguito al quarto rinvio deciso dai partiti di maggioranza alla Camera.
“Ancora una volta – afferma Cabras – il M5S ha ceduto su una sua battaglia e ha votato per l’ennesimo rinvio della mozione. Ma questi suoi cedimenti totali sono ormai una regola a cui siamo ormai abituati”.
“Rimane l’urgenza di lavorare per la liberazione di un grande protagonista del nostro secolo soggetto a condizioni carcerarie ingiuste e durissime. La maggioranza ha scelto di nuovo il rinvio. Noi – conclude il vicepresidente della Commissione Esteri – scegliamo di non stancarci. E di volere Assange libero”.