TENGreen: si chiude con “L’Agnello”, film di Mario Piredda

TENGreen L'Agnello Piredda

Si concluderà venerdì 11 giugno, alle ore 21 la manifestazione “TENGreen: Radici nel futuro” al Teatro Eliseo di Nuoro, con la presentazione di “L’Agnello”, opera di Mario Piredda.

L’Agnello è la storia di Anita (Nora Stassi) che ha diciassette anni e vive da sola con suo padre Jacopo (Luciano Curreli), malato di leucemia, il quale avrebbe bisogno con urgenza di un trapianto. I tempi d’attesa per la ricerca di un donatore sono troppo lunghi rispetto al progredire della malattia, e anche se i parenti hanno più probabilità di essere compatibili, non lo sono né Anita né suo nonno Tonino (Piero Marcialis) – un vecchio pastore che vive sull’altopiano. Jacopo ha un solo fratello, Gaetano (Michele “Dr Drer” Atzori), che vive dall’altra parte dell’isola. I due non si parlano da anni a causa di un feroce litigio che non sembrano intenzionati a dimenticare. Con l’aiuto del nonno, a Anita non resta che presentarsi a casa dello zio, determinata a ricucire gli strappi del passato, pur di convincerlo a fare le analisi che potrebbero salvare la vita di suo padre.

La vicenda si sviluppa in Sardegna, in un’area sottoposta alle servitù militari.

L’opera di Mario Piredda – che ha ottenuto numerosi riconoscimenti: Istanbul International Film Festival e il Moscow International Film Festival, il Premio Suso Cecchi D’Amico 2020, il Premio del Pubblico, il Giuria Giovani e Miglior Film al Festival Annecy Cinéma Italien 2020, – viene mostrata al TEN grazie alla collaborazione con Fondazione Sardegna Film Commission e Moderno S.r.l..

advertisement

Un video messaggio introduttivo del regista accompagnerà la proiezione.

L’evento è gratuito, con prenotazione necessaria sulla piattaforma EventBrite

https://www.eventbrite.it/e/158379552505