lesioni personali

Samassi: deferito per lesioni personali un agricoltore 51enne

Ieri a Samassi i carabinieri del NORM della Compagnia di Sanluri, coadiuvati da quelli della locale Stazione, sono intervenuti per una richiesta pervenuta sull’utenza 112 di pronto intervento, in località Santo Stefano, dove hanno deferito in stato di libertà per lesioni personali un 51enne del luogo, coltivatore diretto.

Gli operanti hanno accertato che l’uomo, per futili motivi connessi a pregressi attriti, aveva attinto con un coltello il figlio 30enne, agricoltore anch’egli, ben noto alle forze dell’ordine, causandogli una ferita al fianco, con ricovero in codice rosso presso il nosocomio “Nostra Signora di Bonaria” di San Gavino Monreale con prognosi di gg. 10.

Gli immediati rilievi tecnici effettuati dai carabinieri hanno permesso di rinvenire e sequestrare il coltello utilizzato per l’impresa, recante tracce ematiche che, per le successive analisi che verranno condotte dai RIS di Cagliari, sarà custodito presso la Compagnia di Sanluri. Soltanto per l’esiguità della prognosi contenuta nel referto medico non è stato ipotizzato un tentativo di omicidio che peraltro non può essere sostenuto in relazione ad ulteriori elementi. Di sicuro il quadro familiare che ne emerge non è edificante.

advertisement