Olbia: nuova Ordinanza di Sicurezza Balneare

Le nuove norme saranno pienamente in vigore dal 14 giugno 2021.

Nuova Ordinanza Sicurezza Balneare

 

Nell’ottica di un aggiornamento del dispositivo in vigore, con l’introduzione di norme specifiche per l’uso di nuovi mezzi/apparecchiature, in data odierna, è stata approvata dal Capo del Circondario Marittimo di Golfo Aranci, T.V. (CP) Francesco D’ESPOSITO l’Ordinanza di Sicurezza Balneare n. 15/2021. Considerata l’efficacia della vecchia ordinanza, le principali novità riguardano l’introduzione della disciplina per l’utilizzo di nuovi apparecchi.

advertisement

Risulta sempre di fondamentale importanza la figura del concessionario e del bagnino come soggetti atti a dare la prima e pronta risposta per l’attivazione della macchina di soccorso, sovraordinata in mare, dal Corpo delle Capitanerie di Porto. Tornando alle novità introdotte, figura, nel novero delle dotazioni di salvataggio facoltative, la possibilità di utilizzare con determinate condizioni, un mezzo tipo seabob (dispositivo di propulsione subacquea con elica protetta), purché questo sia omologato e vi sia stata la comunicazione per l’uso all’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci.

Si conferma la possibilità di adottare la sorveglianza a settori, ogni 80 metri di fronte mare, tra stabilimenti confinanti o vicini anche solo durante la fascia oraria tra le ore 12.30 e le 15.30, per consentire agli assistenti bagnanti il necessario recupero psicofisico. Altresì, per la sicurezza degli utenti più piccoli, si mantiene il limite acque sicure a 1,30 m di profondità.

In ultimo, è stato disciplinato, l’utilizzo del Jet–surf (tavola da surf motorizzata, che consente al surfista di muoversi senza onde), l’utilizzo del Seabob (dispositivo di propulsione subacquea con elica protetta) e l’impiego del “freewheeling” (mezzo di propulsione con elica, protetta o non protetta, azionata a mano a mezzo manovella).

Le nuove norme saranno pienamente in vigore dal 14 giugno 2021. L’ordinanza sarà consultabile sul sito istituzionale della Guardia Costiera di Golfo Aranci, nella sezione ordinanze. L’Ufficio Circondariale Marittimo di Golfo Aranci, coordinato dal Direttore Marittimo C.V. (CP) Giovanni CANU, vigilerà attentamente sul corretto adempimento dell’Ordinanza di Sicurezza Balneare per la sicurezza dei bagnanti e degli utenti del mare.

Per qualsiasi evenienza, si ricorda il numero blu gratuito 1530 per le emergenze in mare, oltre ai consueti mezzi di comunicazione.

Golfo Aranci, 10 Giugno 2021

Ufficio Circondariale Marittimo Golfo Aranci
Via del Porto n.2
Tel 0789-563633
e-mail ucgolfoaranci@mit.gov.it