L’antennista: il professionista che risolve i problemi legati alla ricezione del segnale

L’antennista

L’antennista: il professionista che risolve i problemi legati alla ricezione del segnale

L’antennista. Grandi. Piccole. Schermo piatto, pollici che si susseguono. Prodotto di eccellente qualità pronto a soddisfare le richieste dei consumatori. Presente in casa, nelle strutture ricettive, nei centri sportivi, nei bar, pub. Il televisore è parte integrante delle nostre vite.

Bonus per l’acquisto fioccano ed offrono a chi vuole usufruirne la possibilità di poter optare per un prodotto di ultima generazione, rottamando il vecchio dispositivo.

Che si utilizzi per ascoltare musica, per guardare un film, una serie tv, un documentario, il telegiornale, i cartoni animati non fa differenza. La televisione è parte integrante della quotidianità.

advertisement

Affinché, però, sia possibile poter evitare di incorrere in problemi di ricezione e disturbi vari è necessario prestare attenzione anche all’antenna ed alla sua installazione.

Di cosa si occupa l’antennista?

L’antennista è il tecnico specializzato nell’installazione e nella riparazione di impianti tv, radio sia satellitari che digitali.

Indipendentemente dal comune di residenza, trovare dei tecnici esperti non è difficile.

Certamente, l’offerta è proporzionata alla richiesta, in quanto nel caso specifico optare per il fai da te e tentare di risolvere eventuali problemi di ricezione in maniera autonoma non sempre è una scelta saggia.

Per questo motivo, affidandosi al passaparola, oppure ad una ricerca online è possibile trovare gli antennisti a Reggio Calabria, ed in molte altre parti d’Italia. Da nord a sud, senza particolari problemi e difficoltà.

La professionalità dell’antennista risulterà essere indispensabile nel momento in cui si dovrà installare sul tetto di un’abitazione, di un condominio, di una struttura ricettiva l’antenna tv, radio o satellitare.

Ed inoltre, sarà necessario contattare l’esperto quando si riscontreranno problemi oppure guasti al sistema di ricezione e di comunicazione. Ad esempio, quando si riscontreranno dei malfunzionamenti del decoder, quando sarà necessario sostituire dei cavi oppure quando si riscontreranno malfunzionamenti causati dal maltempo, come pioggia, lampi e tuoni.

Cosa è l’antenna?

L’antenna è un dispositivo che crea il campo elettromagnetico che si sviluppa a partire dall’antenna trasmittente sino a giungere a quella del ricevitore. Per meglio scrivere, l’antenna ha il compito di convertire l’onda elettromagnetica in segnali elettrici che vengono applicati agli stadi di ingresso del ricevitore.

In commercio è possibile trovare differenti tipi di antenne, che appartengono a tre specifiche categorie.

Le antenne omnidirezionali in grado di propagarsi, ricevere ed inviare segnali, in tutte le direzioni.

Le antenne semi – direzionali che si propagano in modo ristretto, definito ed identificato da un angolo specifico.

Le antenne direzionali sono contraddistinte da uno stretto raggio che consente la propagazione altamente ed unicamente direzionale.

Quali tipologie di antenna esistono?

Le tipologie di antenna possono essere suddivise a seconda delle caratteristiche e delle funzioni.

Le antenne a banda larga sono in grado di ricevere l’intera banda Tv, vale a dire UHF e VHF, ma hanno un guadagno basso. Per guadagno si intende la capacità dell’antenna di trasformare il segnale elettromagnetico captato nell’aria in segnale elettrico da inviare al televisore.

Le antenne logaritmiche sono a larga banda. Hanno un guadagno discreto e sono particolarmente utili in luoghi dove i segnali Tv arrivano in maniera simile da direzioni analoghe.

Le antenne a pannello, invece, sono caratterizzate dalla capacità di ricevere segnali Tv presenti da direzioni diverse.