JazzOp 2021 XVIII Edizione omaggio a Cole

Grande successo per l'omaggio a Nat King Cole. Applausi infiniti e doppio bis per OJS e Nick the Nightfly

ph.PALITTA

Grande successo per l’omaggio a Nat King Cole. Applausi infiniti e doppio bis per OJS e Nick the Nightfly

E’ stato un altro grande successo il concerto “Omaggio a Nat King Cole” tributo che l’Orchestra Jazz della Sardegna (OJS) ha reso al grande jazzista americano. Tutti i brani  del progetto sono stati  arrangiati dal maestro Gabriele Comeglio per l’organico della big band sarda. Attesissima la performance del crooner scozzese Nick The Nightfly che ha conquistato il pubblico.

Ad aprire il concerto inserito all’interno della rassegna di produzioni originali “Jazz Op”  organizzata dall’associazione Blue Note Orchestra è stato un pezzo strumentale “Fast” in cui l’OJS ha dato il meglio di sé eseguendo magistralmente il brano composto da Comeglio direttore in questa occasione dell’ensemble. Sulle note di “Paper moon”, un brano in perfetto stile swing scritto nel ’57 da Cole,  Nick The Nightfly ha raccolto il primo grande applauso della serata. L’amatissimo crooner e storico speaker di “Montecarlo Nights” ha creato un’armonia perfetta col pubblico accorso numeroso alla serata.  In oltre un ora e mezza  il concerto ha regalato  brani storici come “Nature boy”, “Unforgettable” sempre del grande Cole, “Non dimenticar” di Gino Redi e Michele Galdieri poi inciso negli Stati Uniti da Nat King Cole e da Dean Martin. “Sono stato felice di cantare con questi splendidi musicisti – ha detto Nick – e voi dovete essere orgogliosi di loro. I vostri applausi ci sono mancati davvero speriamo di non lasciarci mai più”. La serata è andata avanti tra grandi standard e aneddoti sulla carriera di Nat King Cole fino agli impeccabili assoli del gran finale sul blues “Route 66” e il bis della trascinante “Quizas”.

advertisement

La rassegna “Jazz Op” organizzata con il patrocinio del Comune di Sassari e il contributo della Regione Sardegna, del Ministero della Cultura e della Fondazione di Sardegna  proseguirà con nuovi appuntamenti il prossimo autunno.