Il caos di ASPAL lascia a casa 97 persone

Un gruppo di idonei della graduatoria ASPAL per il concorso funzionari amministrativi protesta contro la mancata assunzione

Brevi dall'Aspal, annunci e informazioni
Brevi dall'Aspal, annunci e informazioni
“Siamo un gruppo di idonei della graduatoria ASPAL per il concorso di funzionari amministrativi bandito al fine di potenziare la risposta dei CPI territoriali,
La nostra assunzione è inspiegabilmente FERMA nonostante i soldi per la stessa siano stati già stanziati a livello ministeriale,
Ciò rappresenta uno scandalo, in un’Isola con un livello occupazionale drammatico, e un settore di politiche attive del lavoro penultimo a livello nazionale per efficacia,
Le nostre assunzioni sono state finanziate interamente dallo Stato centrale proprio a causa delle innumerevoli domande inevase che ASPAL si è trovata negli anni a dover gestire, senza offrire risposte valide,
A ciò si aggiunga l’imminente sblocco dei licenziamenti che porterà migliaia di persone a rifugiarsi in CPI che, inspiegabilmente, si troveranno ancora in carenza d’organico pur potendo assumere senza alcuna spesa,
Ci è stato detto che causa di tutto ciò è lo stallo politico sulla nomina del DG, infatti il DG di aspal è vacante da mesi e la nomina effettuata il 7 maggio 2021 dalla giunta è sotto i riflettori della Procura della Repubblica poiché la candidata AVERSANO è sospettata di non possedere i titoli necessari per svolgere l’incarico, nonostante ci fossero decine di candidati, nell’elenco sottoposto alla giunta, che possedevano e possiedono i requisiti prescritti dalla legge
noi chiediamo che la politica faccia la sua parte, come noi abbiamo fatto la nostra, superando 3 prove di un concorso pubblico nell’aspettativa legittima di poter lavorare e contribuire a mitigare gli effetti devastanti della crisi occupazionale”.