Giornata del donatore, Avis San Gavino Monreale colora di rosso il comune

Giornata del Donatore

AVIS San Gavino Monreale OdV colora di rosso il Comune per la giornata del donatore

In occasione della Giornata del Donatore di sangue, che si celebra il 14 giugno, Avis San Gavino Monreale OdV ha illuminato di rosso la facciata del palazzo comunale. Nella serata di domenica 13, inoltre, l’artista sangavinese Sara Perra si è esibita nella piazza del Municipio in una suggestiva e toccante coreografia.

«Anche quest’anno, per i motivi legati all’emergenza sanitaria, siamo stati costretti a rinunciare a iniziative che coinvolgessero tutti i nostri donatori e donatrici. Ci tenevamo però a ringraziarli per l’impegno e la costanza con cui rispondono presente quando c’è bisogno di loro, sempre pronti a compiere un gesto fondamentale a beneficio di tutta comunità», ha dichiarato il presidente Diego Cotza. «Rinnoviamo l’invito a donare periodicamente, perché in Sardegna il fabbisogno di sangue è maggiore rispetto a quanto si riesca a raccogliere e questo ci porta a dipendere dalle altre regioni».

Inoltre, ieri pomeriggio, Eloisa Abis – vicepresidente vicaria di Avis Provinciale Medio Campidano – è intervenuta nel corso del programma di Rai 1 “Oggi è un altro giorno”, in collegamento da Piazza Salerno a Roma, per portare la sua testimonianza di ricevente e volontaria di Avis San Gavino: «il sangue che ricevo periodicamente ha per me un significato profondo, che è quello della vita che si rinnova. È grazie al gesto dei donatori che posso condurre una vita normale ed è per questo che da sette anni mi impegno nella mia Avis comunale per restituire un po’ di quel che ricevo, accogliendo i donatori e facendo sensibilizzazione sull’importanza della donazione».

advertisement