droga

Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga: continua la prevenzione all’uso di droga

L’apprezzamento riscontrato nelle iniziative della scorsa settimana, ha portato i volontari di Fondazione per un mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology a continuare anche nei prossimi sette giorni con iniziative volte a far conoscere le reali informazioni su cosa comporti il consumo di droga: nuova tappa a San Gavino e a La Maddalena.

Nella serata di lunedì 7 giugno infatti verranno messi a disposizione dei cittadini di queste due cittadine, centinaia e centinaia di libretti informativi sugli effetti più e meno conosciuti degli stupefacenti. Purtroppo i ragazzi sono la fascia più colpita dal problema droga: vogliosi di sperimentare nuove sensazioni, talvolta si buttano alla ricerca dello sballo, fina dalla più tenera gioventù, addirittura 11 anni in alcuni casi. Se si considera quanto disse L. Ron Hubbard, che parlando di droga la etichettò come “l’elemento più distruttivo presente nella nostra cultura attuale”, è facile riscontrare quale sia il motivo per cui i ragazzi cercano proprio nello sballo un modo per evadere.

La nostra cultura tende a minimizzare gli effetti a lungo termine determinati dalla droga, tende a non prendere in considerazione il contorno legato ai danni provocati dal consumatore di droga e, ancor peggio, volta le spalle di fronte al consumo droga, vuoi per paura di ritorsioni da parte degli spacciatori, vuoi perché il tossicodipendente “non ha niente a che fare con me”. Possiamo cambiare questa tendenza, per farlo dobbiamo indirizzarci ad una cultura libera dalla droga.

advertisement