CISP Misano: Molinaro domina il weekend

Il pilota calabrese Danny Molinaro è riuscito con un 2 su 2 a capitalizzare al massimo il weekend di gara e ora è in fuga nella classifica del CISP - Campionato Italiano Sport Prototipi.

Molinaro Danny, Wolf GB08 Thunder #6
CISP a Misano, Molinaro domina il weekend e prende il largo
Il pilota calabrese Danny Molinaro è riuscito con un 2 su 2 a capitalizzare al massimo il weekend di gara e ora è in fuga nella classifica del CISP – Campionato Italiano Sport Prototipi.

Se fino a Pergusa la stagione del CISP era stata caratterizzata da quattro vincitori diversi in quattro gare stavolta a Misano c’è stato un solo grande dominatore: Danny Molinaro dopo aver conquistato con ampio margine la pole position ha stravinto sia in gara 1 che in gara 2 prendendosi di prepotenza la vetta della classifica assoluta approfittando dell’assenza del campione in carica Giacomo Pollini. 

Gara 1 

Nella prima gara straordinaria prova di Molinaro, che nonostante l’ingresso in pista della safety car in più occasioni è riuscito a mantenere alta la concentrazione. Alle sue spalle, un agguerrito Filippo Lazzaroni chiude in seconda posizione confermando l’ottimo weekend di Pergusa mentre ci si aspettava qualcosa in più da Matteo Pollini che termina sul grandi più basso del podio. Ci ha abituato alle rimonte invece Davide Uboldi, che dalla undicesima posizione riesce a concludere ai piedi del podio. Ancora splendida gara per il rookie Rocco Mazzola che si aggiudica la quinta posizione davanti a Michele Fattorini, Francesco Celentano e Guglielmo Belotti. Alessio Salvaggio e Santiago Mejia chiudono la top ten.

advertisement

Gara 2

In gara 2 la musica è sempre la stessa, ma a causa della griglia invertita per i primi otto Danny Molinaro è stato costretto ad una super rimonta per riuscire a vincere. Matteo Pollini chiude in seconda posizione difendendosi dai Rocco Mazzola, che approfitta di un problema tecnico per Roccadelli al penultimo giro per prendersi il primo meritatissimo podio della carriera con il team Marchetti Tech By Emotion.  Subito fuori dal podio Filippo Lazzaroni seguito da uno scatenato Davide Uboldi, autore di una spettacolare rimonta da centro gruppo fino alla quinta piazza come ormai ci sta abituando in questo faticoso avvio di stagione per lui. Nonostante i due testacoda in gara Fidel Castillo chiude in sesta posizione confermandosi uno dei piloti più in palla . Settima posizione per uno splendido Andrea Mosca che si aggiudica anche la vittoria della categoria Master dopo essere partito dall’ultima posizione in griglia. Anche in gara 2 la Safety car entra in pista due volte, ma quel che conta è lo straordinario weekend di Danny Molinaro.

Classifiche

Ora il pilota della DM Racing guida la classifica con ben 92 punti davanti a Giacomo (68) e Matteo Pollini (62). Rocco Mazzola (90 punti) si prende la vetta della categoria rookie  davanti ad Alessio Salvaggio (81). Per i Master è sempre ampiamente leader Davide Pigozzi.