Firenze: cavallo di un fiaccheraio s’imbizzarrisce coinvolgendo l’auto del Ministro Lamorgese

Oipa:" Abolire le carrozzelle. Tradizione obsoleta e pericolosa"

oipa si congratula con hamilton

Il cavallo che trainava a Firenze la carrozza di un “fiaccheraio” si è imbizzarrito e si è infilandosi tra due auto, quella del ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, e quella della scorta, ferme sotto la Loggia dei Lanzi.  Il ministro era a Palazzo Vecchio. L’animale, a quel punto liberato dalla carrozza, che si era incastrata tra le due auto, è entrato dentro la Loggia dei Lanzi dove è stato bloccato.

«È ora di abolire le carrozzelle, introducendo il divieto di circolazione dei veicoli a trazione animale sul territorio nazionale. È una tradizione obsoleta e pericolosa», commenta il presidente dell’Organizzazione internazionale protezione animali  (Oipa)Massimo Comparotto. «Sempre più turisti evitano le carrozzelle, che costano ai cavalli fatica e stress, costretti come sono a trainare veicoli antiquati in mezzo al traffico e allo smog delle città. A Roma, dove non si concedono più nuove licenze, come anche a Verona, il nuovo Regolamento prevede lo spostamento delle botticelle nei parchi e nelle ville. In attesa della riforma del Codice della strada, è ora che anche Firenze s’adegui ai tempi e dimostri rispetto per questi poveri animaliSi mettano a pensione e si trasformino i fiaccherai in conduttori di veicoli elettrici o in tassisti».