Stevelli interviene sulla variazione di bilancio

Stevelli interviene sulla variazione di bilancio
Stevelli interviene sulla variazione di bilancio

Stevelli interviene sulla variazione di bilancio, lamentando la mancanza di qualsivoglia risposta dalle opposizioni.

“Sulla prossima variazione di bilancio apprendiamo con rammarico che il sindaco e la giunta hanno deciso di ignorare le proposte dell’opposizione” così Christian Stevelli, leader della coalizione sardista, civica e di centrodestra a Quartu Sant’Elena.

Stevelli interviene sulla variazione di bilancio
Stevelli interviene sulla variazione di bilancio

“Eravamo fiduciosi sulla possibilità di un dialogo costruttivo ed un modo nuovo di governare Quartu. Speravamo nell’apertura di un canale di leale collaborazione con le opposizioni che rappresentano una parte importante della nostra comunità. Ancora una volta però non c’è stato alcun accoglimento da parte loro.

advertisement

“Abbiamo” precisa Stevelli “partecipato a incontri col Sindaco, presentando un documento con 22 proposte fondamentali per rilanciare la città. Milia si è dimostrato disponibile. Ci siamo confrontanti in maniera proficua.

Poi nella bozza di variazione posta in approvazione nessuna delle nostre proposte è stata presa in considerazione.

La maggioranza di sinistra ha deciso di andare avanti ignorando una parte importante della città. Noi continueremo a lavorare per il solo interesse dei cittadini quartesi, sostenendo l’azione amministrativa quando farà bene, facendo opposizione dura quando sbaglia.

In questa maniera però non chiude la porta in faccia alle nostre proposte. In realtà rifiuta il dialogo con quel 45% della città che non lo ha sostenuto ma che attende risposte.

La situazione di Quartu, la crisi economica che attanaglia i nostri cittadini a seguito della pandemia richiede unità, generosità, coesione non certo logiche di partito.

Nei prossimi giorni stimoleremo un dibattito pubblico coi cittadini perché il comune diventi più una casa di vetro, un luogo di partecipazione e confronto soprattutto in questo momento così difficile.

Auspichiamo nelle prossime ore un’apertura da questa maggioranza, perché solo insieme si è di servizio al bene comune”.