Sassari, bando Salude&Trigu: scadenza domande il 7 maggio

Stefano Visconti_1

La Camera di Commercio di Sassari ha ideato il Programma Salude&Trigu per sostenere la valorizzazione turistica degli eventi culturali e di tradizione del nord Sardegna.

L’obiettivo è di creare nuove opportunità di sviluppo e crescita per le imprese che svolgono la loro attività nell’ambito del settore turistico e delle filiere collegate, dall’agroalimentare all’artigianato, al commercio e ai servizi.

Le domande per poter accedere al contributo camerale scadranno venerdì 7 maggio.

Un’azione che come obiettivo generale, quello di valorizzare il patrimonio delle manifestazioni legate al folklore e agli eventi a supporto della tutela della cultura, del territorio, delle produzioni materiali e immateriali, che traccino aree di sviluppo ed ampliamento delle stagioni turistiche.

Lo sviluppo del Programma Salude&Trigu sarà rafforzato da una comunicazione coordinata: programma di comunicazione e promozione curato dalla Camera di Commercio (marchio identitario da affiancarsi all’eventuale brand dell’Evento, calendario generale degli Eventi Salude&Trigu, piattaforma web di promozione, campagna di comunicazione a livello nazionale ed europeo) e dai voucher per la realizzazione dell’evento finalizzato a migliorare, sul versante dell’attrattività turistica, l’organizzazione e realizzazione degli eventi.

advertisement

A S&T potranno prendere parte associazioni di rappresentanza imprenditoriale, associazioni culturali, pro loco, consorzi, associazioni e soggetti aggregati che intendono realizzare eventi, in regola rispetto al disciplinare del bando.

Saranno ammissibili i progetti che abbiano caratteristiche che contribuiscano al rafforzamento dell’identità della destinazione turistica Nord Sardegna. Per delinearne l’identità le tradizioni locali, i riti laici e religiosi, gli usi e costumi, ma anche tutti quegli elementi di innovazione che rispettino l’attuale cultura del vivere e le peculiari caratteristiche del Nord Sardegna. Incluse la qualità ambientale, le peculiarità delle produzioni locali, le tradizioni enogastronomiche e artigianali.

Tutti gli eventi dovranno essere localizzati nel territorio di competenza della Camera di Commercio.

E per assicurare un’equa rappresentanza territoriale, verrà ammesso al cofinanziamento camerale di norma un solo evento per ciascuna località, con preferenza quelli che aggreghino più località.

Le manifestazioni dovranno essere ricondotte ai prodotti tipici locali (agroalimentare e artigianato), ai riti di tradizione e folklore e poi arti visive e figurative, patrimonio naturalistico e ambientale. La Camera di Commercio ha previsto la predisposizione di un piano di comunicazione coordinata e pluriennale per promuovere sui mercati nazionali e internazionali gli eventi facenti parte del Programma Salude&Trigu e, di conseguenza, valorizzare le località in cui gli stessi verranno realizzati.

Gli eventi che, seppure meritevoli, non riescano ad ottenere il voucher camerale, infatti, potranno essere inseriti nel calendario camerale e fruire delle azioni di comunicazione nell’ambito del Programma Salude&Trigu. I progetti ammessi potranno ottenere un voucher del valore massimo di 20mila euro e comunque nella misura del 40% delle spese ammissibili.

La Camera di Commercio stanzia un fondo di euro 320.000,00 a favore dei soggetti beneficiari per l’annualità 2021.

I soggetti beneficiari dovranno inviare apposita domanda di partecipazione alla Camera di Commercio di Sassari alla mail cciaa@ss.legalmail.camcom.it. Tutte le informazioni nel bando pubblicato su www.ss.camcom.it.