Oristano: il 5X1000 ai servizi sociali per assistenza domiciliare

5 per mille ai servizi sociali (1)

L’Assessorato ai Servizi sociali di Oristano propone di donare il 5 per mille ai servizi sociali del Comune per finanziare l’assistenza domiciliare.

“La pandemia ha amplificato le difficoltà delle persone più fragili e aumentato i compiti degli operatori comunali dei servizi sociali – spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore Carmen Murru -. Vogliamo dunque offrire agli oristanesi un’opportunità in più per sostenere le attività del Comune nell’ambito delle politiche sociali e dare un aiuto concreto a chi soffre di più e necessita di maggiore aiuto”.

Il Servizio di assistenza domiciliare (SAD) è rivolto a persone disabili, anziani e minori, si occupa di erogare interventi di assistenza presso l’abitazione degli utenti ed è finalizzato al superamento di situazioni di difficoltà e disagio.

“Attraverso il SAD ci occupiamo della cura della persona e della sua abitazione (incluso il sostegno anche per la preparazione dei pasti), dell’accompagnamento a visite mediche, del disbrigo di pratiche burocratiche e del sostegno alla vita di relazione – precisa l’Assessore Murru -. Le persone che si rivolgono al Comune per ottenere questo preziosissimo servizio sono molto numerose e i fondi non sono mai sufficienti per far fronte a tutte le richieste”.

Per donare il 5xmille al Servizio sociale, occorre firmare nel riquadro della dichiarazione dei redditi (Modello 730, Modello Redditi), riguardante il sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza.

advertisement