Oristano: cambio sede per la biblioteca comunale Torre Grande

biblioteca comunale Torre Grande-l'assessore massimiliano sanna

La Biblioteca comunale di Torre Grande cambia sede e da domani apre nei locali della ex scuola elementare nel prolungamento di via Flavio Gioia, Oristano.

La biblioteca aprirà il giovedì dalle 9 alle 13, per prenotare si potrà chiamare al numero 0783 791871.

Questa mattina l’Assessore alla Cultura Massimiliano Sanna ha effettuato l’ultimo sopralluogo prima dell’apertura:

“Nella nuova sede lo spazio a disposizione della biblioteca è molto più ampio e permetterà una più agevole e comoda permanenza degli utenti per la lettura e l’utilizzo delle postazioni informatiche – osserva l’assessore col Sindaco Andrea Lutzu. Negli spazi interni ed esterni alla struttura sarà possibile realizzare iniziative di promozione della lettura in collaborazione con associazioni e quanti vorranno condividere con la biblioteca programmi che coinvolgano giovani e meno giovani”. 

Anche grazie al trasferimento nei nuovi locali si potranno attuare interventi per la crescita culturale dell’individuo e della società, riconoscere l’accesso alla lettura, rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa, allargare la base dei lettori abituali, attuare azioni che consentano di affrontare esperienze culturali di divulgazione e diffusione del libro quale strumento di crescita educativa e formativa, tutte pratiche necessarie per promuovere il “Patto per la lettura” e per consentire a Oristano di permanere nella graduatoria di merito “Citta che Legge”. 

advertisement

“Il trasferimento della biblioteca consentirà di migliorare il servizio nella borgata e di attrarre lettori e non lettori grazie all’offerta culturale appetibile e allettante – conclude l’Assessore Massimiliano Sanna -. La condivisione della sede con l’Associazione dei residenti favorirà l’organizzazione di nuove attività culturali ed iniziative di aggregazione, che arricchiranno, già dal prossimo mese di luglio “La Biblioteca va al mare”, il programma di potenziamento del servizio bibliotecario nella località marina”.