Come spostarsi durante un viaggio in Sardegna

un viaggio in Sardegna

Come spostarsi durante un viaggio in Sardegna

Come riuscire a spostarsi durante un viaggio in Sardegna? La Sardegna è una regione stupenda con luoghi e zone caratteristiche tutte da scoprire. Ma quali sono i mezzi di trasporto principale da sfruttare per andare alla scoperta delle bellezze di Cagliari e di tutte le città e isole della Sardegna? Scopriamolo insieme!

Muoversi in auto tra le mete della Sardegna: la soluzione migliore

Un viaggio in Sardegna. La soluzione migliore per girare in Sardegna è sicuramente noleggiare un’automobile. Il noleggio di una vettura permette, infatti, di scoprire facilmente ogni meta di questa regione in modo semplice e veloce.

Se si raggiunge la Sardegna approdando a Cagliari la soluzione migliore è noleggiare l’auto direttamente al suo aeroporto. Grazie alla possibilità di autonoleggio aeroporto Cagliari è possibile scegliere la vettura che si preferisce e al contempo raggiungere facilmente qualunque destinazione.

advertisement

La Sardegna è ben collegata dalle strade a scorrimento veloce e offre la possibilità di raggiungere in modo agevole le principali località di tutta l’isola. Infatti, la SS131 attraversa da nord a Sud tutta l’Isola e collega facilmente Cagliari e Sassari, e anche Porto Torres passando dalla città di Oristano.

Da Sassari si può prendere con l’auto una deviazione per raggiungere Alghero, invece se si giunge ad Abbasanta si può prendere la SS131DCN che passa dalla città di Nuoro e raggiunge San Teodoro e Olbia. Da qui si può proseguire fino a giungere a Palau, Santa Teresa di Gallura e Costa Smeralda.

Gli spostamenti sulle coste possono avvenire facilmente sulle strade statali e permettono di percorrere tutte le coste dell’Isola.

Come muoversi in Sardegna con l’autobus

Un’altra soluzione per muoversi in Sardegna se non si vuole noleggiare un’automobile è prendendo gli autobus. Certo non è semplice spostarsi con i mezzi pubblici, ma se proprio non si ha un’auto, è la soluzione migliore.

Gli autobus riescono comunque a coprire parte del territorio della Sardegna e soprattutto collegano le principali città turistiche tra loro, ma anche alcuni paesi e zone dell’entroterra. Ci sono anche linee di autobus che permettono di raggiungere alcune delle spiagge più belle di tutta la Sardegna.

Naturalmente, una delle problematiche principali di girare in autobus è dover rispettare gli orari ed eventuali coincidenze con il rischio che se si perde l’autobus non ci si riesce più a spostare.

Come muoversi in Sardegna con il treno

Chi non ama gli autobus, oppure a bisogno di scegliere una combinazione di mezzi di trasporto, allora può scegliere di muoversi in Sardegna anche con il treno. I servizi ferroviari sono forniti sia da Ferrovie della Sardegna sia da Trenitalia. La rete ferroviaria di Trenitalia dispone di una tratta che collega facilmente Cagliari con Porto Torres e con Sassari. Ma anche con altre località famose della Sardegna come: Olbia, Golfo degli Aranci, Carbonia e Iglesias.

Oltre alla linea di Trenitalia è possibile sfruttare le Ferrovie della Sardegna queste percorrono diverse tratte unendo le città principali ma sono anche molto utili per riuscire a raggiungere facilmente alcuni paesi dell’entroterra e zone turistiche, famose per le loro spiagge.

Il problema delle corse in treno è che spesso sole non bastano per muoversi agevolmente nella regione. In quanto, in Sardegna l’intera rete di trasporto ferroviario è lento, i treni impiegano molto anche per le tratte più breve e i percorsi sono al quanto esigui.

Come raggiungere le isole della Sardegna?

L’unica soluzione per raggiungere le Isole della Sardegna è attraverso il traghetto. Naturalmente per raggiungere i porti bisogna avere un’automobile, oppure arrivare attraverso il treno o l’autobus. Una volta arrivati al porto si potranno raggiungere le varie isole come quella de La Maddalena, di Santa Maria, di Spargi, Budelli, San Pietro ecc…con una breve e comoda tratta in traghetto.