Cagliari: multa violazione misure covid per locale Piazza Yenne

RoadPol Truck & Bus

E’ stata notificata stamattina al proprietario di un locale di ristorazione in Piazza Yenne la sanzione per aver violato la normativa anti COVID-19.

Gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, nei giorni scorsi, avevano constatato che il gestore del locale aveva aperto l’esercizio in piena zona rossa, somministrando alimenti ad una decina di avventori, peraltro tutti privi di mascherina e seduti ai tavolini, in totale spregio delle norme vigenti per il contenimento della diffusione del coronavirus.

I poliziotti hanno svolto tutti gli accertamenti del caso, appurando la violazione commessa, oltretutto, mentre tutti gli altri esercenti della piazza tenevano chiusi i locali, osservando ligi la normativa, continuando ad affrontare, cosa ben nota, grossi e tanti sacrifici a tutela della salute di tutti.

E’ proprio con questo intento che proseguono incessanti i controlli amministrativi, anche alla luce delle recenti disposizioni in materia, per la tutela di tutti i cittadini, anche commercianti, che rispettano le regole, contribuendo nell’impegno di tutti per la risoluzione della situazione pandemica.

advertisement

Al titolare dell’esercizio commerciale è stata elevata la sanzione di 400 euro e i poliziotti della Squadra Amministrativa hanno provveduto a segnalare la violazione al Prefetto per la valutazione dell’applicazione di ulteriori sanzioni accessorie, tra le quali anche la chiusura.