Automobilismo. Con il Baia delle Ninfe, Sardegna protagonista del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche

Evento in programma il 12-13 giugno ad Alghero 

Regolarità Auto Storiche

Automobilismo. Con il Baia delle Ninfe, Sardegna protagonista del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche

 Automobilismo. Con il Baia delle Ninfe, Sardegna protagonista del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche di scena il 12-13 giugno ad Alghero

La città di Alghero, la sua ospitalità ed il suo territorio saranno i protagonisti del Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche CIREAS che per la prima volta farà tappa in Sardegna il fine settimana del 12 e 13 giugno, in occasione della 16^ edizione della Baia delle Ninfe. La competizione, organizzata dall’Automobile Club di Sassari con il patrocinio della Regione autonoma della Sardegna, dei Comuni di Alghero e Bosa e della Fondazione Alghero, sarà il 7° appuntamento del CIREAS e vedrà presenti i protagonisti del Campionato Italiano della specialità che accorreranno al fascino della Sardegna, delle sue strade e della qualità organizzativa consolidata negli anni.

advertisement

Invariata la scelta dell’organizzazione di mantenere la tradizionale competizione di regolarità turistica in abbinamento alla gara principale. La manifestazione vedrà i partecipanti sfidarsi sulle strade selezionate tra le più tecniche e scenografiche del nord-ovest dell’isola.

Gli equipaggi, attesi numerosi da tutta Italia, prenderanno il via dalla Banchina Dogana (Porto di Alghero), situata nel cuore del prestigioso centro storico della città di Alghero.

La prima vettura lascerà la linea di partenza alle ore 15: 00 di sabato 12 giugno, per affrontare le prove cronometrate su tutto il percorso di gara della prima giornata di sabato, che si svolgerà nella parte sud-ovest rispetto alla cittadina di Alghero, e vedrà protagonista il suggestivo Borgo Medioevale di Bosa.

La giornata terminerà, infine, con il passaggio sulle prove del Lungomare Barcellona, dove gli appassionati potranno ammirare le vetture in azione nelle luci della notte, nel pieno rispetto delle regole e disposizioni di sicurezza e delle norme anti covid.

La seconda giornata, domenica 13 giugno, scatterà sempre dalla Banchina Dogana (Porto di Alghero) alle ore 9: 00, con un percorso sviluppato nella parte nord-ovest rispetto alla Riviera del Corallo. Saranno teatro di prove cronometrate luoghi unici e spettacolari come: Il Lago di Baratz, Capo Caccia e infine l’immancabile appuntamento presso la Pista del Corallo di Alghero.

Arrivo a partire dalle 13:00 presso l’Hotel Punta Negra e dopo il pranzo si terranno le premiazioni. Tutte le documentazioni, i moduli di iscrizione e le informazione sono disponibili sul sito della manifestazione all’indirizzo www.baiadelleninfe.com e su www.erregimedia.com oltre che sul sito della federazione