Arzachena: weekend tra World Triathlon Cup e Triathlon Costa Smeralda

Arzachena Triathlon Cup Costa Smeralda

Si è svolta questa mattina ad Arzachena la conferenza stampa ufficiale di presentazione del ricco weekend dedicato al triathlon internazionale, organizzato in collaborazione con il Comune di Arzachena e l’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna.

Si parte sabato 29 maggio con la tappa italiana del circuito mondiale World Triathlon Cup – distanza sprint (750m nuoto, 20km bici, 5km corsa) – degli atleti élite che proprio a Cannigione si disputeranno due ticket validi per il punteggio utile alla qualificazione ai giochi olimpici di Tokyo 2021; e si prosegue domenica 30 maggio con la prima edizione del Triathlon Costa Smeralda, la gara su distanza olimpica dedicata agli Age Group.

I migliori specialisti di questa spettacolare disciplina sportiva si sfideranno nel suggestivo scenario di Cannigione – con i suoi paesaggi mozzafiato fatti di spiagge di incomparabile bellezza, di colline ricoperte di vigneti e di tesori archeologici – in un percorso ideato per stimolare e soddisfare le migliori aspettative tecniche e agonistiche e con un palcoscenico naturale che consentirà al pubblico presente di seguire tutte le fasi di gara nel pieno rispetto delle normative anti COVID19.

Sarà una due giorni di gare di alto livello, uno spettacolo agonistico senza pari offerto da atleti provenienti da 38 nazioni.

advertisement

Sono 140 (70 donne e 70 uomini) i nomi confermati per la World Triathlon Cup Arzachena che affronteranno: la prova nuoto con lo start dalla Spiaggia di Cannigione per un singolo giro di 750 m; il percorso ciclistico che prevede la percorrenza in sequenza di 3 giri uguali da 6,45 km attraverso le vie di Cannigione e la località Micalosu; infine il percorso podistico che si svolgerà nelle vie cittadine e sul lungo mare di Cannigione e prevede la percorrenza di un anello di 2,50 km da ripetere 2 volte. Per loro partenza alle 10:30 di sabato 29 maggio con la gara delle donne e alle 15:30 per la gara degli uomini. Mentre i 300 atleti della prima edizione del Triathlon Costa Smeralda si disputeranno il podio su gran parte del percorso utilizzato il giorno prima dagli atleti Elite della World Cup. Infatti, la prova di nuoto parte dalla Spiaggia di Cannigione e si svolge su un singolo giro di 1500 m; il percorso ciclistico prevede 37km percorsi per intero sulla splendida strada provinciale 59; mentre il percorso podistico, interamente pianeggiante, si svolgerà nel lungo mare di Cannigione e prevede la percorrenza di un anello di 2,50 km da ripetere 4 volte per un totale di 10 km. Per loro partenza alle 09:30 domenica 30 maggio con lo start della gara femminile, cui seguirà alle 09:40 la prova maschile.

Una particolarità sarà sicuramente l’area di transizione, posizionata tra la spiaggia e il Parco Riva Azzurra, un palcoscenico naturale che consentirà al pubblico presente di seguire tutte le fasi di gara e nel pieno rispetto delle nuove normative anti COVID19.

Le start list degli atleti elite sono davvero stellari

Tra i 140 atleti di prima grandezza, che ancora una volta hanno scelto la Sardegna come destinazione sfidante e competitiva, troviamo il podio maschile al completo dell’edizione 2020: Vincent Luis (FR), Kristian Blummenfelt (NOR) e Alistair Brownlee (UK) che torna a correre con il fratello Jonathan dopo tanto tempo, e gli italiani Alessandro Fabian, Davide Uccellari e Gianluca Pozzatti. Tra le donne tornerà Verena Steinhauser, giunta terza nel 2020, che con Ilaria Zane, Luisa Iogna-Prat e Carlotta Missaglia completa la nazionale italiana.

“La Sardegna riparte coi grandi eventi sportivi che contribuiscono a promuovere il turismo e l’immagine dell’Isola in campo nazionale e internazionale, e consolidano il progetto di trasformare la Sardegna nell’isola degli sport”. Gianni Chessa, Assessore al Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna.

“Questa manifestazione sportiva ci da la grande opportunità di mostrare il nostro territorio a un pubblico internazionale. Malgrado l’evento sia ancora chiuso al pubblico, grazie ai collegamenti tv e web potrà essere seguito in 5 continenti. Sono attese circa 6000 presenze a Cannigione durante la settimana con un positivo riscontro per attività commerciali e operatori turistici”.

Cristina Usai, vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Arzachena:

“Forti del successo dello scorso anno accogliamo la seconda edizione della World Cup di Triathlon ad Arzachena con ancora maggiore entusiasmo, visti i numeri eccellenti di partecipanti che abbiamo registrato tra professionisti ed amatori. Inoltre, i 140 atleti in gara per la World Cup competono per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021: un valore aggiunto che incrementa ancor di più la grande attesa per l’evento. Con questo doppio appuntamento a fine maggio cerchiamo di rilanciare gli eventi nel territorio malgrado le difficoltà dell’ultimo anno. Abbiamo voglia di ripartire, di crescere e di ospitare ad Arzachena eventi sportivi di grande interesse con cui accendere i riflettori sulla destinazione”.

Valentina Geromino, assessore allo Sport e Spettacolo del Comune di Arzachena:

“A pochi giorni dalla World Triathlon Cup di Arzachena, l’emozione comincia a farsi sentire. Reduci da una stagione molto complicata, a metà maggio, proprio in Italia, è ripartita l’attività contentatale con la Europe Cup di Caorle e sabato 29, nel magnifico scenario di Cannigione, entra nel vivo il processo di qualificazione olimpica con la consolidata tappa sarda di Coppa del Mondo che offre punti importanti verso Tokyo. L’evento è una garanzia sotto il profilo organizzativo, assicura notevoli spunti tecnici grazie ad un tracciato affascinante ma molto impegnativo e, con una presenza così massiccia dei big del triathlon internazionale, lo spettacolo non mancherà”.

Riccardo Giubilei, presidente della Federazione Italiana Triathlon:

“La Costa Smeralda accoglie e supporta sempre con grande entusiasmo tutte le manifestazioni sportive – ha dichiarato Renzo Persico, Presidente del Consorzio Costa Smeralda – dato che lo sport rientra nei nostri obiettivi di posizionamento della destinazione soprattutto nei mesi a ridosso della stagione estiva. La tappa di Coppa del Mondo di Triathlon in particolare rappresenta una grande opportunità per portare sul nostro territorio gli sportivi di ogni nazionalità e per far conoscere loro anche il vasto patrimonio di percorsi naturalistici di cui è dotato.”

“Una organizzazione efficiente si fonda anche su una forte collaborazione con le istituzioni e le amministrazioni locali, auspicandoci sempre una aumentata programmazione utile a confermare la presenza di questi grandi eventi sul territorio regionale. Da parte nostra tentiamo sempre di onorare al massimo questo impegno con tutte le azioni necessarie a dare la giusta qualità e visibilità a questo grande evento. Abbiamo confermato un circuito che ha avuto il gradimento di atleti e addetti ai lavori. Quest’anno ancora di più con l’aggiunta del Triathlon Costa Smeralda di domenica 30 maggio dedicata agli age group e andata sold out, e che porta a oltre 400 il numero di atleti internazionali di questo grande weekend sportivo.” Sandro Salerno, General Manager del Comitato Organizzatore Locale.

Il live della World Triathlon Cup sarà disponibile sui canali RAI Sport Web e sul sito della FITRI.

Le start listdegli atleti elite per la World Triathlon Cup Arzachena sono consultabili all’indirizzo: https://triathlon.org/events/event/2021_arzachena_triathlon_world_cup.

Di loro parleremo ancora per continuare a fornire dettagli dei grandi campioni che si stanno preparando per l’evento in Italia.

Consulta le mappe dei percorsi su https://www.triathloncostasmeralda.org/ e seguici sui nostri canali social per info e aggiornamenti.