Tennistavolo Sassari: in gioco promozioni in A2 a Milano e in B2 a Roma

Tennistavolo Sassari

Fine settimana di vitale importanza per la Tennistavolo Sassari che gioca per due promozioni dirette: la B1 a Milano per la promozione in A2, la C1 a Roma cerca il salto in B2.

Sabato pomeriggio alle 16 la squadra di B1 gioca a Milano la gara decisiva di un campionato che la vede finora a punteggio pieno con tre vittorie in altrettanti incontri, a pari merito col Cus Torino che però ha una gara e una sconfitta in più, quella contro i sassaresi.

La formula non prevede playoff, quindi la prima sale direttamente in A2.

La squadra allenata da Sandro Poma e composta da Yang Min, Marco Sinigaglia e Marco Poma affronta un’avversaria altrettanto motivata, perché la Milano Sport Tennistavolo in caso di vittoria rimette tutto in ballo.

advertisement

La formazione milanese schiera l’esperto russo Sinkevich e i validi Bersan e Quatraro. L’unica gara persa è quella contro il Cus Torino per 5-1. I sassaresi hanno invece superato i piemontesi 5-3 e battuto nettamente Modena e Biella, sconfitti anche da Milano.

Si sono ritirate ben sei formazioni a causa delle difficoltà per il Covid, quindi l’unica gara in programma è una sfida promozione per la serie B2 si disputerà domenica mattina in trasferta sui tavoli dell’Eureka Roma, formazione che potrebbe schierare atleti di buon livello.

La Tennistavolo Sassari è tutta fatta in casa e vedrà scendere in campo il capitano Tonino Pinna, Luca Baraccani e Alberto Ticca.

Il direttore tecnico Mario Santona dice: “In società l’attesa per le due gare è tanta ma stiamo vivendo la vigilia delle due sfide con serenità e fiducia nei nostri ragazzi”

A2 paralimpica

Sabato trasferta in Puglia per le due squadre della Tennistavolo Sassari. Il gruppo 1-5 affronta alle 15 i padroni di casa della Ennio Cristofaro di Casamassima e alle 18 derby col Tennistavolo Quartu. Domenica, sempre a Casamassima, match alle 10 contro l’Olimpicus di Catania.

Il gruppo 6-10 invece affronterà alle 15 l’Albastros Zafferana Etnea di Catania e domenica alle ore 9 la Saetta di Quartu.