Desirè Manca su aziende messe in ginocchio dalle cavallette
Manca (M5S).

Sardi e Sicuri: Desirè Manca (M5S) presenta una mozione

Manca su sardi e sicuri
Manca (M5S.

“Con la delibera n. 45 del 2 febbraio scorso, il Commissario Straordinario di ATS Sardegna ha approvato lo screening di massa “Sardi e Sicuri”. Una campagna di test a tappeto volta a individuare i casi di positività al covid e a isolarli per bloccare la diffusione del virus.

Tramite un successivo provvedimento – spiega Desirè Manca – sono stati stabiliti anche i compensi che le figure professionali coinvolte avrebbero ricevuto per le attività svolte al di fuori dell’orario di servizio.

Ma sin da subito è apparsa chiara e incomprensibile la disparità di trattamento economico tra dirigenza e dirigenza convenzionata, nonostante entrambe forniscano il medesimo servizio. Così, a seguito di queste dovute osservazioni, il provvedimento è stato sospeso in attesa di ulteriori chiarimenti, e i tanti lavoratori sardi impegnati in prima linea nella lotta al virus sono ancora in attesa”.

advertisement

La mozione

Così, la Consigliera regionale del M5S, Desirè Manca, ha presentato una mozione che impegna l’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu ad attivarsi con urgenza e a sollecitare l’intervento di ATS affinché i compensi della Dirigenza e della Dirigenza Convenzionata vengano equiparati.

“La recrudescenza dell’emergenza pandemica da Covid-19 ha avuto un forte e crescente impatto sul sistema sanitario, tale da richiedere una immediata risposta in termini organizzativi e strategici con il coinvolgimento di più soggetti che, a vario titolo, sono stati chiamati a intervenire in maniera sinergica. Da Nord a Sud della Sardegna questi lavoratori stanno contribuendo fattivamente alla riuscita della campagna ed è giusto che i compensi siano adeguati alle prestazioni svolte”.