“Mario II”, 2° capitolo dell’artista sardo Low-Red

Low-Red MARIO II

Ora in digitale “Mario IIil secondo capitolo dell’artista sardo Low-Red, con la direzione artistica di Pherro.

Dal primo album ad oggi, l’artista ha raggiunto quota 1 milione di stream complessivi su Spotify e oltre 160.000 visualizzazioni su YouTube con i singoli di anticipazione di “Mario II”.

“Mario ha una consapevolezza incredibile che si scontra con una timidezza di fondo […]; è un personaggio vulcanico, una nota di colore in una città culturalmente daltonica.” – Vice

“Da qualche mese la Sardegna sta sfornando una quantità significativa di talenti e Low-Red è la punta di diamante della scena sarda che sta prendendo l’isola per mano per esportare il suo sound in tutta Italia.” – TRX Radio

MARIO II è il continuo della saga dell’artista sardo classe ’98 Low-Red, co-prodotto da ilovethisbeat e Pherro, quest’ultimo già autore e produttore di hit per Luchè (Ti amo), MadMan (Trapano), Shablo e Marracash (Scooteroni). Il progetto, che segue il successo di Mario pubblicato nel febbraio 2019, è disponibile da oggi in digitale per Believe (ediz. Thaurus Publishing).

L’album nasce dall’esigenza personale dell’artista di fotografare i propri stati d’animo: Low-Red si mette a nudo davanti al suo pubblico, rendendolo partecipe anche degli eventi passati che hanno influenzato in maniera determinante il suo presente. Questo sequel di MARIO è un disco dalle sonorità e dalle tematiche estremamente eterogenee, che spaziano dall’uso della chitarra acustica nella romantica traccia di Feelings fino ad arrivare ad un sound più trap e duro in OK Mario rmx, traccia che chiude il progetto. Tutto ciò permette di catapultare l’ascoltatore in una dimensione che solo l’artista riesce a creare. Ciò che MARIO II regala è un’efficace unione tra malinconia, adrenalina e voglia di vivere.

advertisement

Low-Red ha anticipato la pubblicazione di questo nuovo progetto con tre diversi videoclip.

King Kong, il primo pubblicato su YouTube, è stato scelto come singolo di presentazione perché in grado di riassumere, senza molti giri di parole, quell’adrenalina e voglia di stravolgere il mondo che sono tra gli aspetti fondamentali dell’intero album. Successivamente esce Sensibile, forse tra i più introspettivi singoli che Low-Red abbia realizzato. Con questo brano, l’artista sardo si racconta permettendo al pubblico di conoscere aneddoti e situazioni particolarmente toccanti e coinvolgendolo al punto da poter empatizzare con i sentimenti che questo giovane talento ha provato in determinate fasi della vita.

L’ultimo brano estratto da MARIO II è DNA, che chiude questo cerchio mostrando sprazzi di vita, felici e non. “Ho la fame mia e della mia dinastia”: dalla semplicità e dalle difficoltà nascono i migliori legami, indissolubili come il DNA che lo lega alla propria famiglia, fatta di legami di sangue, ma anche delle persone che lo circondano.

Questo legame risulta ancora più evidente nella tracklist, poiché al fianco di Low-Red troviamo numerosi suoi colleghi come LB Prada, Luchetto, Deiv, Cage.488, Razer.Rah, Praci, Sgribaz e Rico.

BIO

Mario Serra, nome d’arte di Low-Red, nasce a Sassari il 3 dicembre del ’98. Si avvicina alla cultura hip-hop a 9 anni grazie alla break dance, passione che lo porta a pubblicare il suo primo brano prodotto da ilovethisbeat a soli 14 anni, in collaborazione con Cage.488. L’incontro con il produttore Pherro sarà determinante per il suo futuro.

A 18 anni parte per Londra, cercando ispirazione nella metropoli europea per eccellenza, continuando a lavorare alla musica autofinanziandosi. Con lui ci saranno anche ilovethisbeat, Razer.Rah, Cage.488 e altri amici esterni al mondo musicale. Nel febbraio del 2019 pubblica il suo primo lavoro da solista, MARIO, scritto e registrato a Londra nell’home studio di ilovethisbeat, occasione che gli permette di consolidare il rapporto lavorativo con Pherro. I singoli pubblicati successivamente verranno apprezzati particolarmente dal pubblico della sua città d’origine e suonati in alcuni club sardi, permettendo a Low-Red di farsi conoscere in tutta la regione. Nell’ottobre del 2020, dopo tre anni passati a Londra, torna a vivere nella sua città d’origine, tornando ad avere un rapporto stretto con la sua regione e con gli artisti cagliaritani Sgribaz, Praci ed Enomoney. In poco tempo, Low-Red diventerà uno dei nomi più chiacchierati del panorama sardo, tanto che il suo nome giunge alle orecchie di testate del settore come Noisey e Trx Radio. Il 30 aprile l’artista pubblica Mario II, album edito da Thaurus Publishing con distribuzione Believe Music.