Dopo la Barbie arriva un cartone per Sara Gama

Sara Gama

Dopo la Barbie arriva un cartone per Sara Gama

Sara Gama.Il calcio femminile in Italia inizia a farsi conoscere ad una platea più ampia. Il punto di riferimento del movimento da qualche anno è la capitana della Nazionale e della Juventus, Sara Gama.

Una donna intelligente, carismatica capace di trasmettere i suoi ideali in modo chiaro e diretto sia sul campo che fuori, tanto da diventare la prima donna vicepresidente dell’Associazione Italiana Calciatori.

Sara Gama. Le sue caratteristiche hanno fatto sì che si parli sempre di più di lei e del suo mondo come un modello da seguire, soprattutto per le bambine. A questo proposito Cartoon Network ha deciso di creare un personaggio dei cartoni che la rappresentasse per promuovere la campagna #iosonodiverso.

Che cos’è #iosonodiverso

advertisement

Si tratta di un progetto promosso da Cartoon Network volto a celebrare la diversità, tema molto caro al brand, e a comunicarla ai bambini. A questa campagna hanno aderito anche quattro personaggi d’eccezione che sono il cantante Francesco Gabbani, l’attrice e presentatrice Andrea Delogu, lo YouTuber CiccioGamer e appunto Sara Gama.

Ognuno di loro è stato trasformato dalle star del web Sio e Fraffrog in un personaggio dei cartoni e prende parte ad una clip in cui raccontano la propria esperienza personale cercando di comunicare ai bambini l’importanza della diversità. I temi che vengono trattati nelle clip sono, oltre alla diversità, quello dell’inclusione, del pregiudizio, dell’empatia e della gentilezza.

Una bambola per Sara Gama

Non è la prima volta che la calciatrice triestina viene associata al mondo dei bambini. Proprio perché in molti credono possa essere un esempio per le nuove generazioni, anche la Mattel nel 2018 ha scelto di puntare su di lei. Poco dopo la Festa della Donna l’azienda ha deciso di celebrare alcuni personaggi femminili di ispirazione di ieri e di oggi creando delle Barbie che le assomigliassero.

E così Sara Gama è diventata una Barbie con una chioma riccia e con la divisa della Juventus. La Mattel ha giustificato questa scelta dicendo che considera Sara un ottimo modello per le donne che credono e rincorrono i propri sogni ed è anche il simbolo dell’odierna generazione multietnica.

Un modello anche con le sue parole

Molti riconoscono a Sara Gama una grande capacità di comunicazione con discorsi chiari e precisi. Non a caso è capitano sia del suo club che della Nazionale perché con il suo carisma riesce a trasmettere valori anche alle sue compagne.

Le sue doti si sono viste anche in occasione dei due discorsi tenuti davanti al Presidente della Repubblica. Il primo è stato in occasione dei 120 anni della Figc, il secondo invece ha avuto luogo a seguito del grande percorso delle Azzurre ai Mondiali di Francia 2019. In entrambe le occasioni i suoi discorsi non sono rimasti chiusi dentro il Quirinale ma hanno raggiunto anche i quotidiani e la televisione.

Ovviamente anche nello sport trasmette i suoi valori e sicuramente questo l’ha aiutata ad essere oggi una delle calciatrici più apprezzate del panorama italiano. Con la Juventus è in lotta per vincere il quarto scudetto consecutivo, bisogna vedere come andrà a finire (nel frattempo si può scommettere su Slot Gratis).