Cagliari. Continue vessazioni nei confronti della compagna. Un 34enne allontanato da casa

arrestato un 22enne dalla polizia

Continue vessazioni nei confronti della compagna. Un 34enne allontanato da casa.

Nella giornata di ieri i poliziotti della Sezione Investigativa insieme agli agenti della Squadra Volanti del Commissariato di Quartu Sant’Elena hanno eseguito la misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento nei confronti di un 34enne che da tempo maltrattava la compagna.

Il provvedimento è scaturito a seguito delle numerose denunce sporte dalla donna convivente dell’uomo.

Grazie alla minuziosa attività compiuta in questi mesi dai poliziotti del Commissariato, è stato accertato che le vessazioni subite dalla vittima duravano da più di un anno e consistevano in minacce, umiliazioni, violenze di natura morale, atteggiamenti aggressivi e prevaricatori. La vittima, infatti, viveva da tempo in un constante stato di paura al punto di sentirsi costretta a cedere a tutte le richieste del compagno.

advertisement

Accogliendo queste risultanze l’Autorità Giudiziaria ha emesso, dunque, la misura cautelare, a cui i poliziotti hanno dato immediatamente esecuzione.

Ora l’uomo non potrà più avvicinarsi a meno di 500 metri dai luoghi frequentati dalla donna e gli è stato imposto anche il divieto di non comunicare con lei in alcun modo.