Vaccini - ats cerca di reclutare medici volontari

Vaccini: Sardegna ultima per somministrazioni, l’ATS cerca medici volontari

“I dati parlano chiaro: la Sardegna è ultima tra le Regioni italiane nella campagna di vaccinazione, con 117.288 dosi somministrate, il 64,1%, su 182.930 consegnate (Report ministero della Salute aggiornato al 10 marzo). Una situazione che perdura e che palese l’incapacità organizzativa dell’assessorato regionale”.

Lo dice la deputata algherese del Movimento 5 Stelle Paola Deiana, che spiega:
Paola Deiana su medici volontari per vaccinazioni
Paola Deiana, Deputata del M5S.

“Invece di trovare soluzioni realmente efficaci ed efficienti al problema, l’Ats ha pensato bene di emanare un avviso pubblico volto a raccogliere manifestazioni di interesse per la formazione di un elenco di medici disponibili a svolgere attività vaccinale presso tutte le Aree Socio Sanitarie Locali di ATS-Sardegna, in forma volontaria e gratuita, al di fuori dell’orario di servizio”.

“La manifestazione di interesse si scontra con la realtà del contesto generato dalla pandemia – sottolinea la parlamentare – che ha visto e vede i medici affrontare turni massacranti, tanto che nella prima fase dell’emergenza sono state sospese le ferie dei dipendenti ospedalieri. In tale situazione parrebbe pretenzioso e insidioso l’avviso pubblicato da Ats Sardegna volto a raccogliere manifestazioni di interesse di un contributo in forma volontaria, gratuita e al di fuori dell’orario di servizio”.

advertisement
A fronte di ciò, l’onorevole Paola Deiana ha presentato un’apposita interrogazione attraverso la quale chiede:

“Quali iniziative di competenza, i Ministri in indirizzo intendano assumere, al fine di garantire la tutela dei diritti fondamentali dei lavoratori impegnati nel fronteggiare l’emergenza sanitaria connessa con la pandemia da COVID-19, con particolare riferimento ai dirigenti medici dipendenti di Ats Sardegna, anche al fine di non inficiare la qualità delle prestazioni del servizio sanitario dell’Ats”.