Ugl: Governo intervenga per tutelare salute dopo dimissioni Giustini

i lavoratori oltre il Covid-19

Si è dimesso Angelo Giustini, il commissario della Sanita’ del Molise.

Ugl:”Governo intervenga subito per tutelare operatori della Sanita’ e cittadini”.

“In un momento delicato come questo della recrudescenza della pandemia che sta mettendo a dura prova la popolazione e gli Operatori sanitari impegnati in prima linea – commentano congiuntamente Gianluca Giuliano, Segretario Nazionale della UGL Salute e Giovanni Colacci, Segretario Provinciale di Campobasso – è una decisione che conferma il fallimento delle politiche regionali.

Non è mai esistito un piano pandemico mirato come delle linee guida capaci di mettere in sicurezza cittadini e lavoratori.

Abbiamo chiesto, inascoltati, di porre rimedio alle carenze strutturali degli organici e che l’Ospedale Vietri di Larino diventasse un centro Covid dedicato per allentare la pressione sulle altre strutture.

Ora ecco l’uscita di scena di Giustini che conferma le nostre ragioni. E’ ora di cambiare radicalmente perché il Molise e la sua gente non meritano tutto questo. Il Governo intervenga – concludono i sindacalisti – con la massima urgenza per nominare un sostituto all’altezza che rilanci il Sistema Sanitario Regionale”.

advertisement