Rinasce la provincia del Sulcis Iglesiente

Ferma condanna di Ennas sui fatti di Iglesias
Ferma condanna di Ennas sui fatti di Iglesias

La riorganizzazione dell’assetto degli Enti di area vasta segna una svolta importante per il territorio del Sulcis Iglesiente.
Con l’approvazione dell’articolo 5, avvenuta durante la seduta di questo pomeriggio, è stata infatti re istituita la Provincia del Sulcis Iglesiente.

“Dar nuova vita alle Province, così come far rinascere l’azienda sanitaria locale soppressa a causa di decisioni avventate e lontane dalle reali esigenze del cittadino, era parte integrante del programma elettorale con cui ci siamo presentati ai cittadini in occasione delle elezioni Regionali del febbraio 2019.

È con entusiasmo, pertanto, che oggi affermiamo di essere stati in grado di mantenerle entrambe.
Ripristinare la provincia equivale a riconsegnare ai cittadini un organo di rappresentanza istituzionale con importanti competenze in grado di costruire una visione complessiva e organica delle criticità e dei punti di forza del nostro territorio e, non meno importante, dei percorsi concreti ed efficaci per l’attrazione di investimenti economici e la pianificazione di processi politici, economici e sociali, indispensabili per la sua rinascita.

advertisement

L’esperienza della provincia del Sud Sardegna, di questi ultimi anni, è stata pesantissima e poco positiva.
Una macro provincia che ha scontentato tutti, che ha penalizzato fortemente il Sulcis Iglesiente e di cui Carbonia era solo il capoluogo sulla carta.

Si tratta di una grande opportunità, soprattutto per i territori più periferici, che non va sprecata. Per questo dobbiamo essere in grado di investire i nuovi Enti intermedi di reali competenze istituzionali e amministrative, scongiurando il rischio di trasformarli in scatole vuote e poco funzionali, come richiesto dagli amministratori locali che in questi mesi di lunghe e necessarie interlocuzioni.”

Così il Consigliere Regionale eletto tra le file della Lega Michele Ennas.