Oristano: prima provincia nel 2020 per consegna pacchi e-commerce PI

Nuovo centro di distribuzione postale a ussana

La provincia di Oristano è prima in Sardegna per la consegna dei pacchi e-commerce di Poste Italiane nel 2020.

Primato regionale nel 2020 con +62% delle consegne connesse agli acquisti online, capillarità ed efficienza della rete distributiva con 10 centri sul territorio e tracciatura delle spedizioni possibile anche con WhatsApp.

L’aumento dei volumi è del 62% rispetto ai risultati relativi al 2019 e il 21% in più della media nazionale.

La provincia di Oristano, che aveva visto un notevole aumento delle consegne anche durante il lockdown della scorsa primavera, è quindi sul primo gradino del podio regionale, davanti alla provincia di Nuoro (+61%) e a quella di Sassari (+54%).

advertisement

Il netto aumento dei volumi dei pacchi è stato sicuramente generato anche dal boom dell’e-commerce e dai nuovi comportamenti dei cittadini in questo anno di emergenza Coronavirus e Poste Italiane ha saputo rispondere a questo notevole incremento della domanda confermando ancora una volta il valore della capillarità e dell’efficienza della propria rete di distribuzione che, nella sola provincia di Oristano, può contare su 10 Centri di distribuzione oltre che su un modello di recapito innovativo al servizio del cittadini, che garantisce le consegne su tutto il territorio, raggiungendo anche le località più remote.

Oltre alla logistica tradizionale, la distribuzione di Poste può contare inoltre sulla rete Punto Poste, l’insieme di attività commerciali che offrono i servizi di ritiro e spedizioni pacchi: nell’oristanese sono 23 le attività associate alla rete, tra tabaccherie, bar, cartolerie, negozi ed edicole, presso le quali è possibile ritirare i propri acquisti in modo semplice e veloce.

Anche a Oristano e provincia sono state confermate le analisi di alcuni studi che a livello nazionale hanno evidenziato come i settori maggiormente trainati dal commercio online siano stati, dopo quello alimentare, quello dell’intrattenimento, della tecnologia e degli accessori per la casa.

Nel nuovo anno, la consegna e-commerce di Poste Italiane si è inoltre arricchita di nuovi servizi. Attraverso l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, infatti, è possibile consultare lo stato della spedizione anche attraverso il canale WhatsApp. Per utilizzare il servizio è sufficiente inviare un messaggio WhatsApp al numero 371.5003715 che mette il cliente in contatto con l’Assistente Digitale Poste in grado di interagire con i clienti in un linguaggio naturale. Per eseguire la tracciatura è necessario indicare il codice di invio presente sotto il simbolo a barre del prodotto inviato o, in caso di acquisto online, il numero fornito dal venditore. 

Dal 1862 Poste Italiane consegna lettere alle famiglie e alle imprese italiane, ma negli ultimi anni è il settore dei pacchi a trainare il business dell’Azienda, tanto che per la prima volta, nell’ultimo trimestre del 2020, la crescita dei ricavi da pacchi ha compensato il calo dei ricavi della corrispondenza tradizionale. Anche in termini assoluti, i 210 milioni di pacchi consegnati in un anno a livello nazionale (+41% rispetto al 2019, e a dicembre una media record di 1,3 milioni al giorno) hanno segnato un risultato più che raddoppiato rispetto al 2016.