Lega Sardegna: Bonus famiglia regionale per contrastare calo nascite

Giagoni accusa Lapia per la sua accusa infondata
Giagoni accusa Lapia per la sua accusa infondata

La Sardegna è maglia nera in calo delle nascite.

Lega: “Bonus famiglia regionale per sostenere le famiglie”.

“Italia nuovo minimo storico delle nascite: la Sardegna è all’ultimo posto.
Nell’isola nascono sempre meno bambini, un dato che preoccupa ormai da tempo e che ho il timore possa subire un netto peggioramento a causa di una situazione economico/sociale, legata alla crisi per la diffusione del Covid-19, sempre più precaria!
La politica e le istituzioni hanno il compito di interrogarsi, a tutti i suoi livelli, sulle azioni che possono essere intraprese per invertire questa tendenza alla denatalità che anno dopo anno fa registrare nuovi record al negativo.
Una possibilità, quanto meno a livello regionale, che vorremmo venisse valutata sarebbe quella di prevedere in occasione della prossima variazione di bilancio, che speriamo di poter discutere in Aula a chiusura del dibattito sulla Riorganizzazione degli Enti Locali, l’inserimento di un bonus famiglia, come già avviene in altre Regioni italiane.
Sostenere azioni di rafforzamento delle competenze genitoriali a sostegno della natalità, come anche garantire maggior accessibilità ai servizi per l’infanzia, non è certamente la soluzione definitiva, ma certamente è un ottimo strumento per incentivare il desiderio di tante giovani coppie a creare una famiglia.

A livello nazionale, invece, sarebbe opportuno che si ragionasse maggiormente su un dato:

il tasso di occupazione delle donne con figli è, per tutte le età fertili, sistematicamente più basso di quello delle donne senza figli. Questo mette in evidenza quanto poco il mercato del lavoro contempli la conciliazione familiare, e quanto tale consapevolezza scoraggi e spaventi chi vorrebbe affacciarsi all’esperienza straordinaria della maternità.”
Così il capogruppo Lega Salvini Sardegna in Consiglio Regionale Dario Giagoni.