Le migliori serie tv da vedere tutte d’un fiato

serie tv

Le migliori serie tv da vedere tutte d’un fiato.

Ottime notizie in arrivo per gli appassionati di film e serie tv. Come possiamo leggere sul sito specializzato Serie Tv Da Vedere anche in questo 2021 saranno tante le proposte che potremo gustare tutte d’un fiato. D’altronde non potrebbe essere altrimenti visto il crescente numero di appassionati alle serie tv ed il successo ottenuto da alcune serie nel corso degli anni.

Pensiamo ad esempio a Jane The Virgin, una delle serie TV più avvincenti del panorama proposto dal colosso Netflix. Sullo stile delle telenovela venezuelane, i vari episodi di questa serie ci portano a scoprire l’interessante vita della protagonista, per l’appunto Jane. L’episodio pilota è da subito appassionante. Già da piccola Jane aveva promesso a sua nonna di arrivare vergine al matrimonio, ma nonostante tutto rimane incinta in un modo assurdo. Attraverso le cinque stagioni di Jane the Virgin, saremo testimoni dell’evolversi della vita della protagonista e la vedremo fronteggiare veri e propri imprevisti da telenovela.

Oppure alla serie Unbreakable Kimmy Schmidt. La storia inizia dalla liberazione di alcune donne, rinchiuse in un bunker dal capo di una setta e che devono ricominciare la loro vita. Durante le quattro stagioni, si vedrà la protagonista Kimmy, una delle donne liberate, imparare a vivere nel mondo. Insieme a lei ci sono dei coprotagonisti esilaranti: un coinquilino aspirante attore, una padrona di casa bizzarra e una datrice di lavoro tutta particolare. Il divertimento è assicurato in ogni episodio!

advertisement

Le migliori serie su Amazon Prime Video

Amazon Prime Video è una delle piattaforme di maggior successo per quanto riguarda le serie tv. Sulla piattaforma sono infatti disponibili numerose serie di grande successo come Truth Seekers. Nata da un’idea di Nat Saunders e James Serafinowicz, Truth Seekers è una serie di 8 episodi diretta da Jim Field Smith, che racconta la storia di una squadra di investigatori paranormali amatoriali, che filmano le loro avventure in tutto il Regno Unito per poi condividerle online. Ma mentre esplorano chiese abbandonate e vecchi ospedali in disuso, si ritrovano a scoprire una pericolosa cospirazione mondiale, che porterebbe addirittura all’Armageddon.

Good Omens, invece, è una storia appassionante tratta dal romanzo di Neil Gaiman e Terry Pratchett, che narra di un’apocalisse imminente e di un Anticristo un po’ diverso dal solito. Guarderemo tutto attraverso gli occhi dell’angelico Azraphel (Michael Sheen) e del demone Crowley (David Tennant), che dovrebbero essere rivali in quanto appartenenti rispettivamente al Paradiso e all’Inferno, ma che in realtà sono uniti da una potente amicizia. Good Omens ci mostrerà quanto anche le forze del bene possano essere preda dei sentimenti più bassi, come la vanità e la competizione tossica, e come i demoni possano essere, in fondo, molto più umani degli angeli.

Chiudiamo con Future Man, la serie perfetta per tutti i gamer e gli appassionati di videogiochi. Josh Futterman, interpretato da Josh Hutcherson già visto in Hunger Games, è un gamer di fama mondiale che vive ancora con i suoi genitori e ha un lavoro umile. Josh è completamente incapace di legare con gli altri esseri umani, in particolare con le donne, ma è un vero campione a Biotic Wars, videogame distopico in cui lui è primo in classifica e veste i panni di Future Man, il suo avatar. Un giorno riesce a superare l’ultimo e difficilissimo livello di Biotic Wars e viene raggiunto dai suoi personaggi, che prendono forma umana e provano a reclutarlo per una missione che ha come obiettivo il proteggere l’umanità dalla super-razza.