Covid: a Olbia riprende la campagna di prevenzione di Scientology

Il passaggio della Sardegna in zona bianca non giustifica un calo dell'informazione sulle misure di prevenzione da adottare per proteggerci dal virus.

prevenzione covid

Covid: a Olbia riprende la campagna di prevenzione di Scientology

La notizia tanto attesa è finalmente arrivata: la Sardegna è stata dichiarata zona bianca, prima e per ora unica, tra le regioni italiane. Non sarà una casualità, né un colpo di fortuna, intanto prendiamoci il merito di essere riusciti a contenere la diffusione del virus, sicuramente anche grazie all’impegno di tutti e nel rispetto delle regole.

Ognuno di noi ha fatto la sua parte. Dai governanti regionali e locali che hanno fatto le giuste scelte, d’altronde una scelta è giusta, anche se dolorosa, nella misura in cui raggiunge il risultato che si era prefissata di raggiungere; al personale medico nelle strutture ospedaliere che nonostante le criticità hanno retto all’emergenza; ai cittadini che con disciplina hanno rispettato i protocolli dettati dalle autorità. Un successo grazie alla disciplina nell’adottare le misure di prevenzione da parte di tutti i soggetti in campo.

Le dichiarazioni

“Così come le situazioni di emergenza non nascono dal nulla ma dalla concomitanza di azioni negative che portano a quel pericolo – dichiara Ignazio Deriu, responsabile dell’Ufficio Affari Pubblici della Chiesa di Scientology –, allo stesso modo i buoni risultati si ottengono grazie alla somma delle azioni virtuose della maggioranza, che poi portano al successo.

advertisement

Non vorremmo darci particolari meriti – prosegue Ignazio Deriu – ma siamo convinti che una piccola parte di questo grande risultato lo si possa attribuire anche alle azioni dei nostri Ministri Volontari che, dalla fine del primo lockdown ad oggi, hanno distribuito tra Cagliari, Olbia e Nuoro oltre 13.000 libretti con consigli pratici su come prevenire il diffondersi del virus e mantenersi in buona salute. Libretti che sono entrati in altrettante famiglie grazie alla preziosa collaborazione dei commercianti locali, che ringrazio calorosamente e senza i quali non si sarebbe potuta fare la campagna di prevenzione. Un gioco di squadra che oggi ci consente di allentare la stretta e poter vivere una vita più normale”.

Il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard in un suo saggio scriveva: “Un’oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura”, mai parole sono state così vere e attuali. 

Covid, la campagna di prevenzione

Ispirandosi a questo messaggio, i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology intendono proseguire nell’azione di prevenzione, perché aver conquistato la zona bianca non ci consente certo di abbassare la guardia contro il nemico invisibile. Per questo nei prossimi giorni altre centinaia di libretti verranno messi gratuitamente a disposizione dei clienti nei negozi di Cagliari, Olbia e Nuoro, convinti che la prevenzione e l’informazione non sono mai abbastanza.

Puoi trovare informazioni sulla campagna di prevenzione della Chiesa di Scientology su: www.scientology.it/staibene

prevenzione covid