Caso Marò, Deidda(FDI): restrizioni cesseranno il 2 aprile

Visita all'hub di Carloforte di Deidda (FdI)
Visita all'hub di Carloforte di Deidda (FdI)

Deidda (FDI) annuncia che il Governo ha risposto alla richiesta del partito riguardo le restrizioni imposte ai due Marò da parte dell’India:

“GOVERNO RASSICURA IL TERMINE DELLE RESTRIZIONI ENTRO IL 2 APRILE PER SALVATORE GIRONE E MASSIMILIANO LATORRE”

“In seguito all’interpellanza di Fratelli d’Italia in cui si chiede al Governo come mai, ancora oggi, i nostri fucilieri di Marina Salvatore Girone e Massimiliano Latorre sono sottoposti alle restrizioni dettate dalla Corte Suprema di Nuova Delhi, nonostante il provvedimento arbitrale del Tribunale dell’Aja abbia conferito la giurisdizione sul caso dell’Enrica Lexie all’Italia, il Governo, in persona del Sottosegretario Della Vedova, rassicura che l’accordo tra la nostra Nazione e l’India è stato raggiunto e il 2 aprile la Corte Suprema Indiana si riunirà e le restrizioni cesseranno.

Finalmente, dopo nove lunghissimi anni, Salvatore Girone, Massimiliano Latorre e le loro famiglie potranno ritornare alla vita normale e noi di Fratelli d’Italia ci teniamo a ringraziarli per aver sempre mantenuto un comportamento responsabile, nonostante le accuse, le falsità e le strumentalizzazioni subite nel tempo.

I nostri Marò – conclude Deidda – hanno sempre cercato unità, hanno sempre avuto fiducia nell’Italia e si sono ispirati al motto del Battaglione San Marco: ‘Tutti insieme nessuno indietro’, nella speranza di poter continuare a servire la Patria.

advertisement

Oggi, finalmente, le parole del Sottosegretario rassicurano che l’incubo è finito”, è quanto dichiara Salvatore Deidda, Capogruppo in Commissione Difesa di FdI.